ESTATE CON LE STELLE: rassegna culturale dedicata ai temi della cosmologia

Inizia giovedì 23 agosto il secondo ciclo di conferenze scientifiche nella splendida cornice del Golfo del Tigullio, organizzate dall’Associazione Culturale Kòres, da anni impegnata nella diffusione della cultura scientifica, in collaborazione con i Comuni di Santa Margherita Ligure e Portofino.
I temi della cosmologia vengono affrontati dal punto di vista scientifico, ma anche da quello dell’arte, del mito, del teatro.

Il primo ospite – giovedì 23 Agosto, ore 18 a Villa Durazzo (Salone degli Stucchi) – è l’astrofisico Amedeo Balbi, dell’Università di Roma Tor Vergata, che ha lavorato a Berkeley con il premio Nobel George Smoot e che parlerà delle origini e dell’evoluzione del nostro Universo, con una conferenza dal titolo “ L’Universo è nato da una grande esplosione: come finirà?” affrontando i misteri a cui gli scienziati ancora non sanno dare risposta: di che cosa è fatta la materia oscura? Che cos’è l’energia oscura? Che fine ha fatto l’antimateria? Ma soprattutto: che fine farà il nostro Universo?

Venerdì 24 Agosto, ore 18 a piano terra di Villa San Giacomo ( Complesso di Villa Durazzo) si parlerà di “Stelle, tra arte e scienza” con un fisico nucleare ( Alba Zanini, dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) ed un’esperta in storia dell’arte e in iconografia (Enrica Melossi), alternando le moderne immagini prese con i telescopi spaziali, che ci permettono di osservare esplosioni di supernovae, ammassi di giovani stelle in formazione, scontri tra buchi neri e tra galassie, con le immagini con cui da sempre gli artisti, in tutte le epoche e in tutte le civiltà, hanno rappresentato il cosmo e il cielo stellato.

Giovedì 30 Agosto, ore 18 a Villa San Giacomo ( Complesso di Villa Durazzo) l’astrofisico Piero Galeotti, dell’Università di Torino parlerà di un tema affascinante e che le recentissime scoperte di acqua su Marte rendono di grande attualità.” Siamo soli nell’Universo? a caccia di segnali di vita nei pianeti extrasolari”.

Martedì 4 Settembre ci si ritrova al Teatro Comunale di Portofino, alle 18,00 insieme a Franco Malerba, il primo astronauta italiano, originario di Genova, e ad Antonio Lo Campo, uno dei massimi esperti di storia dell’astronautica, che presentano il loro libro, scritto a due mani, “Professione astronauta. La lunga strada per arrivare allo spazio”.

Chiude il ciclo, sabato 8 Settembre alle ore 21,00 sempre al Teatro Comunale di Portofino, lo spettacolo di Lucilla Giagnoni “ORIGINI”, letture sceniche tratte dallo spettacolo teatrale “Big Bang”, scritto e interpretato da Lucilla Giagnoni. Lo spettacolo fa dialogare mondi diversi, la Genesi e Il Teatro di Shakespeare con l’Astrofisica e la moderna Cosmologia, emozionando lo spettatore e conducendolo alla scoperta delle nostre origini.