Incontro con l’attore Giulio Beranek

Martedì 23 ottobre a Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure alle ore 18:00 si terrà l’incontro con l’attore Giulio Beranek intervistato dal giornalista Mauro Boccaccio. Sarà l’occasione per parlare del suo libro uscito recentemente con Bompiani dal titolo Il figlio delle Rane. Interverrà il coautore Marco Pellegrino. Seguirà aperitivo.

Ingresso libero

 

Il figlio delle Rane

Giulio Beranek e Marco Pellegrino

 

Un ragazzino coraggioso, uno zio delinquente, un nonno che parla alle giostre, un tornado che rischia di portare tutto con sé. Una educazione sentimentale indimenticabile, sullo sfondo di un universo feroce e fiabesco.

Un romanzo autentico e sorprendente.

Quando la carovana si ferma, il vecchio Monti passa ore a disegnare la piantina per i mestieri – le giostre del luna-park –, e ogni sera verifica le lampadine delle sue attrazioni e ne lucida con amore l’acciaio colorato. È lui il punto di riferimento per i dritti, i giostrai, e il mediatore nei confronti delle infinite regole imposte dai contrasti, la “gente normale” che non conosce l’ebbrezza di una vita sempre in viaggio e pensa che chi è nomade sia automaticamente un rom. In questo universo speciale, dove si parla un gergo che non troverete in nessun dizionario e tutto – scuola, amici, orizzonte – cambia a seconda del nuovo luogo dove si posteggiano i caravan, nasce Giulio, primo e unico nipote maschio del vecchio nonno, il corpo esile e l’intelligenza troppo viva per rimanere chiusa entro gli aerei confini del luna-park.

 

GIULIO BERANEK

(Taranto, 1987), discendente da generazioni di “professionisti dello spettacolo viaggiante” e attore.

MARCO PELLEGRINO

(Novara, 1984), sceneggiatore, sono legati da un’amicizia profonda e stanno girando insieme un docufilm ambientato nel mondo dei luna-park. Dal loro sodalizio creativo è nato, lungo mesi di scambio e confronto, questo romanzo. Tra le interpretazioni più note di Giulio Beranek ricordiamo Il racconto dei racconti di Matteo Garrone e Una questione privata dei fratelli Taviani, nelle sale dal 1°novembre.

Tra la Puglia e la Grecia, la fierezza di gente fuori dagli schemi e la tentazione della strada più pericolosa, il protagonista potrà fidarsi solo del Conte Dracula, del Teschio e della Donna Affogata, che lo aspettano nel Treno Fantasma quando le luci si spengono e comincia la vita vera…

Un mondo sconosciuto e affascinante, al tempo stesso magico e miserabile, durissimo e onirico.

 

 

ROMANZO BOMPIANI

Pagine 240

In libreria 14 marzo

Prezzo 16,00 €