Associazione Promotori del Civico Museo del Mare

L’Associazione Promotori del Civico Museo del Mare si è costituita il 25 giugno 2016 e intende, collaborando con il Civico Museo delle Tradizioni Marinare di Santa Margherita Ligure, contribuire alla crescita e alla promozione dell’immagine del Museo stesso.
In particolare punta a rendere possibile la realizzazione di manifestazioni, pubblicazioni, acquisizioni, dibattiti, conferenze, mostre ed esposizioni; promuovere allestimenti espositivi, realizzare pubblicazioni e accogliere lasciti di opere d’arte.
L’Associazione, che non ha scopo di lucro, ha promosso in questi anni molteplici iniziative in collaborazione con il Museo del Mare e i Servizi Bibliotecari del Comune di Santa Margherita Ligure, come nel caso de “Il Bello delle Donne Liguri”, sia a Villa Durazzo sia nelle sale del Castello Cinquecentesco.
Ha inoltre collaborato con il Museo del Mare e i Servizi Bibliotecari all’evento, sempre al Castello, di inaugurazione dei cartelli sulla storia delle tradizioni marinare di Santa Margherita Ligure (conferenza sulla pesca e mostra fotografica di Nadia Scanziani); all’inaugurazione della Sala Costantini di via Roma; alla visita guidata ad uno dei percorsi del Museo del Mare con guide turistiche certificate in occasione della Festa della Primavera; al Columbus Day del 12 ottobre, con visita guidata a uno dei percorsi del Museo del Mare, con guide turistiche certificate al mattino, e conferenza “Sulle Orme di Cristoforo Colombo”, a cura dell’esploratore e reporter Franco Guarino, nel pomeriggio.
Immancabile la presenza dell’Associazione al Santa Claus Village nel periodo natalizio, con l’allestimento di una casetta con oggetti marinari e tomboli, frutto di recenti donazioni, e la mostra fotografica sulla pesca a Santa Margherita Ligure.
L’Associazione comprende al proprio interno un gruppo di merlettaie di Santa Margherita Ligure impegnate, tra le varie attività svolte, alla partecipazione al Progetto Unesco per il riconoscimento del merletto italiano quale patrimonio immateriale dell’umanità. All’interno della sala Meistri e mesté di via XXV Aprile, che è uno dei luoghi del Museo del Mare, sono infatti custoditi antichi tomboli, cartine, pizzi e oggetti di artigianato, realizzati da maestri artigiani locali e frutto di donazioni.
A proposito di donazioni, recente quella di un’opera del maestro De Gasperi, modellino di una goletta, da parte di Angelica Schiaffino, in memoria del compianto fratello Giorgio, che andava a bottega proprio dal maestro Giuseppe De Gasperi.
Fra le acquisizioni, degna di nota la donazione di oggetti nautici realizzati da Giulio Versari.
Il presidente dell’Associazione Promotori del Civico Museo del Mare è la signora Nilde Catania, il vicepresidente la signora Carla Silvano. La carica di segretario è ricoperta da Marina Marchetti. Presidente onorario Paolo Pendola, che è presidente del Civico Museo delle Tradizioni Marinare di Santa Margherita Ligure.
Museo del Mare che, proprio quest’anno, è diventato digitale, grazie agli appositi video realizzati dall’Ufficio Comunicazione del Comune di Santa Margherita Ligure. È un museo diffuso, che può vantare una trentina di tappe, distribuite tra i vari punti più significativi e caratteristici dei quartieri della città di Santa Margherita Ligure, che si possono ripercorrere anche attraverso un apposito opuscolo cartaceo, contenente una preziosa e completa guida multilingue.

Facebook: @promotoricivicomuseosml