Associazione “Spazio Aperto”

“Spazio Aperto”, Associazione di promozione sociale con sede a Santa Margherita Ligure, svolge e sviluppa la propria attività nell’omonima sala di via dell’Arco, in centro città.
“Spazio Aperto” è tale di nome e di fatto, nel vero senso della parola, perché si tratta di uno spazio a disposizione della cittadinanza, aperto con questa funzione a partire dal dicembre del 2006. Presidente dell’Associazione è Giulio Ciana, del direttivo fanno parte anche la vicepresidente Maria Carla Scaldaferri, e gli altri consiglieri, che sono Giuliana Algeri, Alessandro Sorio, Daniela Marziali, Giorgio Lualdi e Angelina “Eralda” Allegretto.
I soci iscritti sono una cinquantina e, in condizioni di normalità, la sala ospita, in media, due conferenze alla settimana, un centinaio in tutto ogni anno; la metà di queste sono organizzate proprio dall’associazione stessa, per l’altra metà invece si tratta di incontri che si tengono per conto del Comune, con cui “Spazio Aperto” collabora attivamente e in piena sintonia, compresi i Servizi Bibliotecari Comunali, dell’A.N.P.I. o dei soci Coop, in occasione della presentazione di libri oppure per appuntamenti musicali, come accade per il Sibelius Festival.
Nata pertanto per sviluppare iniziative culturali, condivise tra le singole Associazioni, “Spazio Aperto” ha, tra le sue finalità, quella di invitare alla scoperta del nostro territorio e alla conoscenza di realtà più lontane; porre l’accento sulle necessità del recupero delle tradizioni “materiali” e dell’antico “saper fare”; attivare laboratori per diffondere l’apprendimento dei mestieri d’arte e l’arte dei mestieri, oltre a promuovere convegni, conferenze, dibattiti e mostre.
A causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, che ha purtroppo caratterizzato il 2020, ogni attività che comporti assembramento o vicinanza fisica tra le persone è stata sospesa e tutto questo ha avuto inevitabilmente ripercussioni anche sulle iniziative di “Spazio Aperto”, che ha dovuto, proprio malgrado, interrompere l’attività all’interno della sala di via dell’Arco.
Nella seconda metà di ottobre, anche senza pubblico in sala, sono riprese le conferenze, trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube dell’Associazione, grazie all’ausilio delle nuove tecnologie.
I responsabili dell’Associazione, per mantenere vivo l’interesse su questa realtà, da sempre molto dinamica, hanno inoltre deciso di indire un concorso a cui si potesse partecipare anche senza una presenza fisica, quindi da casa e attraverso strumenti digitali.
Alcuni concorsi erano stati peraltro già proposti da “Spazio Aperto” anche nel recente passato, come quello del 2018 rivolto agli studenti su materie ad indirizzo artistico, ribattezzato “Madonna Regina”, che ha avuto ad oggetto la statua medievale della Madonna conservata all’interno della chiesa dei frati cappuccini a Santa Margherita Ligure. Per partecipare era richiesto l’invio di un disegno interpretativo di questa scultura, corredato da un breve saggio scritto.
In questo 2020 è stata invece la volta di “Alla riscoperta dei piatti tipici liguri” (adesioni entro il 1º novembre e termine per la consegna degli elaborati fissato al 1º dicembre), concorso dedicato alla cucina ligure e ai suoi piatti più rappresentativi, coniugando la cucina con l’arte.
I candidati, infatti, non sono chiamati soltanto a proporre una ricetta, ma sono invitati anche a realizzare graficamente, con tecnica a piacere, il piatto (tipico della cucina ligure) assegnato dall’Associazione al momento dell’iscrizione.

Indirizzo: Via dell’Arco, 38 – Santa Margherita Ligure
Tel: 0185 696 475
Email: spazioaperto.sml@alice.it
https://spazioapertodiviadellarco.jimdo.com