Il jazz di Michela Lombardi Quartet al Circolo Arci

Dal Circolo Arci Santa Margherita Ligure riceviamo:

 

Sabato 25 febbraio alle ore 22.00 nuova iniziativa del Circolo Arci Orchidea di Santa Margherita Ligure – Via delle Rocche 31 – con il concerto del MICHELA LOMBARDI QUARTET (jazz)
web: http://www.michelalombardi.it/
facebook: https://www.facebook.com/MichelaLombardiMusic/
Evento FB: https://www.facebook.com/events/372130229826813/
Line up:
Michela Lombardi: voce
Piero Frassi: piano
Massimiliano Rolff: contrabbasso
Vladimiro Carboni: batteria

Prima del concerto, alle ore 20.15, si terrà una cena sociale di sottoscrizione.
Menù: pasta alla carbonara, sformato di verdure, crocchette di quinoa, dolce, bevande.
Per la cena prenotare entro venerdì 24 febbraio scrivendo alla mail arcisanta@gmail.com oppure telefonando al 3358105720.
Cena + concerto € 20,00 – solo concerto: € 8,00

Chi fosse sprovvisto di tessera ARCI può tesserarsi all’ingresso al costo di euro 10,00 – sino a 14 euro 5,00 – tessera valevole su tutto il circuito nazionale ARCI (per le convenzioni visitare il sito www.arci.it oppure www.arciliguria.it)
__________________________________

Michela Lombardi è tra le prime dieci Migliori Jazz Vocalist Italiane secondo il JAZZIT AWARD 2010, per anni è stata menzionata nella sezione “Miglior Voce” nei sondaggi TOP JAZZ della rivista “Musica Jazz” ed ha ricevuto tre candidature agli Italian Jazz Awards. Ha una laurea con lode in Filosofia, si è diplomata con il massimo dei voti al Triennio Jazz del Conservatorio di Firenze e insegna ai Conservatori di Sassari, Livorno e La Spezia. Dal 1999 ad oggi ha inciso 10 dischi a suo nome, dei quali due assieme a Renato Sellani e due con Phil Woods (Michela Lombardi & Phil Woods “Sing And Play The Phil Woods Songbook, vol. 1 & vol. 2”, Philology, 2010), che l’ha voluta per incidere una raccolta di sue composizioni. Ha firmato un brano con Burt Bacharach. Ha cantato in importanti festival in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Belgio e Israele.

Piero Frassi, classe 1971, è diplomato in pianoforte classico al Conservatorio “Boccherini” di Lucca e in Jazz al Conservatorio “Mascagni” di Livorno. Già pianista di artisti come Karima Ammar, Tullio De Piscopo e Linda Wesley, ha aperto i concerti italiani di Burt Bacharach, Seal, Simply Red, Kenny Garrett e Whitney Houston. È leader del trio a suo nome con Gabriele Evangelista e Andrea Melani, assieme ai quali ha registrato tre nuovi dischi per l’etichetta Philology, in uno dei quali è ospite il trombettista Fabrizio Bosso.

La coppia musicale Lombardi-Frassi è affiatata grazie a molti anni di concerti insieme, coronati da numerose incisioni – soprattutto per l’etichetta Philology di Paolo Piangiarelli. E proprio la Philology sta producendo due nuovi lavori che vedono i due musicisti toscani alle prese con i «nuovi standard» di compositori come Johnny Mandel e Michel Legrand, con ospite Emanuele Cisi. Queste ed altre melodie di autori contemporanei, come l’amato Burt Bacharach, si intrecciano nel loro repertorio con grandi classici del jazz e della bossanova, dando vita ad un caleidoscopico viaggio tra canzoni accomunate da melodie solide e testi di valore letterario.
Al loro fianco la ritmica formata dal ben noto Max Rolff al contrabbasso, che ha collaborato tra gli altri con artisti del calibro di Steve Grossman, Scott Hamilton, Jesse Davis, Phil Woods, Dave Schnitter, Perico Sambeat, Eliot Zigmund, Peter King e Rachel Gould, e Vladimiro Carboni alla batteria, tra i più affidabili drummers della costa toscana. rientrato in Italia dopo un decennio di attività musicale a Londra che lo ha portato a suonare nei maggiori festival europei.