Photoclub Immagine Avis

Il Club fotografico Immagine Avis è nato nel 1986, allo scopo di riunire alcune persone per le quali la fotografia è soprattutto divertimento, poi passione e infine professionalità.
Nato nell’ambito dei donatori di sangue di Santa Margherita Ligure, di fatto è diventato promotore del nome Avis in tutti gli ambiti culturali del territorio e, grazie al concorso fotografico nazionale, in tutta Italia.
Lo scopo è quello di propagandare sia l’arte fotografica sia, attraverso il nome dell’Avis, il dono del sangue come gesto d’amore e solidarietà.
È diventato punto d’incontro per tutti coloro che amano la fotografia e non solo per Santa Margherita: gli oltre 40 iscritti provengono infatti da tutto il Tigullio. Inoltre dal 2004 il Club è gemellato con il C.F. A Pria Stella di Moneglia, così da proporre le proprie manifestazioni due volte.
Ogni mese i soci si riuniscono e, insieme al direttivo, portano avanti la vita del Club. Oltre alla sede istituzionale presso l’Avis, dispongono di un locale di 60mq, dove poter svolgere le attività, in via Liuzzi 8, messo a disposizione, a partire dal 2017, dall’Amministrazione comunale di Santa Margherita Ligure, da sempre molto sensibile nei riguardi dell’Associazione.
Vengono promosse iniziative societarie: mostre, concorsi, esposizioni e tutte le attività che portano il Club a inserirsi nel tessuto sociale e culturale della città e non solo; tutto questo ha fatto sì che una grande casa di materiale fotografico si accorgesse del Club al punto che, dal 1990 al 2004, le mostre fossero targate Ferrania-Solaris.
Nel Club si ha la possibilità di esporre e confrontarsi con gli altri soci, partendo da posizioni uguali.
Postazioni digitali, programmi ad hoc, amici pronti a dar consigli o a far da guida per preparare proiezioni al top, senza dimenticare la sala di posa con luci continue e flash professionali, più il tavolo per lo still-life sempre pronto a ospitare sessioni fotografiche, dove la discussione e la preparazione dell’immagine sono più importanti dell’immagine stessa.
Il Club è però soprattutto il posto dove incontrare persone con cui condividere la stessa passione, parlare e discutere, consigliare o essere consigliati, trovare soluzioni a problemi fotografici.
Non solo, è anche un luogo di amici, dove non si disdegna di trovarsi a fare baldoria davanti a un piatto di spaghetti o a dar luogo ad epiche sfide a calciobalilla.
Il PhotoClub Immagine Avis è un ambiente normale e senza puzza sotto il naso, dove si ha la possibilità di confrontarsi con tutti senza partire da posizioni di inferiorità. Né maestri né allievi, solo amici.
Negli anni passati l’attività del Club è stata improntata allo sviluppo di poche ma riuscite manifestazioni, la più antica (la prima serata risale all’ottobre 1986), è Diario di Bordo; ad oggi sono state prodotte oltre 150 serate dedicate a reportage fotografici di viaggi in tutto il mondo.
Grazie all’Istituto Comprensivo e all’Amministrazione comunale le serate si tengono nell’auditorium della scuola media Vittorio G. Rossi, in cui vengono proiettate le immagini, corredate da musiche e commenti, su schermo di 4×4 mt.
Il Club collabora con la famiglia Corvisiero in ricordo di Marco, organizzando il concorso “Rendere visibile l’invisibile” che, dal 2016, grazie all’Amministrazione comunale, viene ospitato nei locali di Villa San Giacomo.
Quest’anno mostra e premiazione del concorso, a tema “Cogli l’attimo”, erano previste a marzo ma l’emergenza sanitaria ha fatto sì che il concorso si trasferisse su facebook e youtube: 1.000 foto da tutta Italia, un record.
Ha vinto Ettore Umberto Chernetich con lo scatto in bianco e nero “Fine dell’inizio”, che immortala l’esplosione, il 28 giugno 2019, di quanto rimaneva del Ponte Morandi di Genova.
Fiore all’occhiello del Club il concorso fotografico nazionale, giunto alla 35ª edizione, a tema fisso, per il quale il prossimo tema è “Il colore giallo”. Nel 2019 il tema era “Vivere la città” e ha visto volare il Trofeo “Cozzio” a Ferrara, vinto da Anna Maria Mantovani.
Tra le attività interne, 4 prove d’esame con cui i soci si sfidano a colpi di immagini su temi precisi e le migliori sono oggetto della mostra in via Palestro. Il Club presta la propria collaborazione ad altre associazioni, organizzando mostre o assicurando copertura fotografica di eventi.

Angelo: 339 139 7980
Email:sigismondoangelo@libero.it
Facebook: Fotoclub Immagine AVIS
www.fotoclubimmagine.it