Riprendono i corsi di musica della filarmonica Cristoforo Colombo

Ripartono i corsi musicali e il “Children’s Music Laboratory”, rivolto ai bimbi in età prescolare, della filarmonica Cristoforo Colombo di Santa Margherita Ligure. Martedì 1° ottobre lezione aperta per i bambini dai tre anni.

La scuola di musica della filarmonica Cristoforo Colombo, grazie anche alla collaborazione con il Comune di Santa Margherita Ligure, è il vivaio dell’associazione che consente di dare continuità alla sua ultracentenaria attività.

A partire da lunedì 7 ottobre riprendono i corsi musicali rivolti ai bambini a partire dalla quarta elementare. Il programma prevede sia la parte relativa alla teoria musicale e al solfeggio – base necessaria per iniziare lo studio di uno strumento – che l’impostazione e studio dello strumento. In particolare sono attivi i corsi di ottoni, saxofono, clarinetto, flauto traverso e percussioni.

La segreteria della filarmonica è disponibile per iscrizioni, informazioni e quote associative, ogni lunedì, dal 7 ottobre, dalle 15 alle 17 nella sede sociale nell’edificio Scuole Medie ingresso cancello lato palazzetto dello sport (oppure telefonando al 347 073 2554).

Per i più piccoli, prosegue l’esperienza del “Children’s Music Laboratory”. Un corso, a cadenza settimanale, tenuto da un’insegnante qualificata, rivolto ai bimbi in età prescolare accompagnati da un genitore (o da un adulto di riferimento) che, attraverso un programma specifico, attivano le capacità utili ad affrontare lo studio di uno strumento musicale, nonché a sviluppare gli elementi ritmici, melodici, coordinativi, mnemonici e disciplinari.

Per saperne di più, martedì 1° ottobre alle ore 16 si terrà una lezione aperta per i bimbi in età prescolare (dai tre anni) e le famiglie interessate presso la sede sociale (edificio Scuole Medie ingresso cancello lato palazzetto dello sport). Per informazioni, iscrizioni e quote d’adesione al “Children’s Music Laboratory”, è possibile anche rivolgersi alla segreteria della filarmonica al 333 466 7133.