L’Associazione Culturale Isaiah Berlin organizza anche quest’anno, a Santa Margherita Ligure, il Festival della Politica, in programma, sul palco dell’anfiteatro Bindi dei giardini a mare, sabato 20 e domenica 21 agosto.

Per l’occasione, verrà assegnato il Premio Berlin per la saggistica politica, destinato a studiosi di cultura liberale che, al di là delle diverse aree politiche, si sono distinti per aver scritto saggi importanti su Isaiah Berlin, considerato uno dei maggiori pensatori liberali del XX secolo, o per averne ripreso le tematiche inserendole nel grande dibattito di questi anni sulle libertà politiche e sul futuro della democrazia liberale in Occidente. Il premio verrà assegnato quest’anno ad Angelo Panebianco (nella foto in alto), scienziato politico ed editorialista del Corriere della Sera.

Come integrazione del Premio Berlin, a partire da quest’anno, viene aggiunto un premio destinato a giovani studiosi, per aver fornito un contributo scientifico su Berlin. In questa prima edizione il riconoscimento viene conferito ad Alessandro Della Casa.

Atro riconoscimento prestigioso è rappresentato dal Premio Giovanni Ansaldo per il giornalismo, inteso come omaggio a uno dei più grandi giornalisti italiani del ’900. Il premio viene assegnato quest’anno al giornalista Stefano Folli.

Sempre nell’ambito del Festival della Politica, si tiene un concerto dedicato alla memoria di Giorgio Ferraris, un grande liutista italiano, prematuramente scomparso che, con il suo Trio Baschenis, per anni ha collaborato alle iniziative dell’Associazione Culturale Isaiah Berlin e, prima ancora, del Centro Internazionale di Studi Italiani quando era diretto dal professor Dino Cofrancesco.