Tasi a zero anche nel 2015

 12 – Giugno – 2015 

Con decreto del Ministero dell’Interno del 13/5/2015 è stata disposta la proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei Comuni al 30 luglio. L’Amministrazione ha terminato la compilazione del bilancio che sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio Comunale entro il 30 luglio 2015.

Anche quest’anno, nonostante i prelievi forzosi da parte dello Stato centrale siano più che raddoppiati superando i due milioni di euro, l’Amministrazione è riuscita a mantenere a zero la Tasi. In attesa dell’approvazione del documento in Consiglio Comunale, si ricorda che la legge prevede che il pagamento dell’acconto Imu sia eseguito sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente e quindi le stesse del 2014.

I contribuenti possono utilizzare quindi per il pagamento dell’acconto, in attesa della definitiva deliberazione del Consiglio comunale, le stesse aliquote dell’anno 2014 indicate sul sito istituzionale (http://www.eivaweb-tributi.info/IUC/site/E007_12_inizio.asp).

Per quanto riguarda la Tari (tributo servizio rifiuti) è previsto l’invio ai contribuenti di modello di pagamento precompilato (modello F24) con le seguente scadenze:

– 1ª rata entro il 31 luglio 2015
– 2ª rata entro il 30 settembre 2015
– Pagamento in un’unica soluzione entro il 30 settembre 2015

L’ufficio Tributi è a disposizione dei cittadini in orario di apertura al pubblico: LUN-MAR-VEN dalle 9:00 alle 12:30 MER dalle 14:30 alle 16:00