Tito Bonato regala al Comune le sue maschere

 29 – Ottobre – 2015

Un gesto di generosità per tutta la città per la quale è stato un punto di riferimento, non solo per il suo lavoro. Tito Bonato, 95 anni, suonatore di fisarmonica, calzolaio e artista della pelle, ha deciso di regalare al Comune un centinaio di maschere, ritratti e lo stemma della città in cuoio. Per Bonato Tito un pezzo di vita; per la comunità di Santa Margherita Ligure un pezzo di storia.

Tra le maschere, di cui è stato consegnato all’Amministrazione anche l’album fotografico di tutta la sua collezione, spiccano quelle ritraenti lo scrittore V. G. Rossi e l’astronauta Neil Armstrong.

«Santa Margherita Ligure si è ricordata di lui e Tito Bonato ha voluto ricambiare – spiega l’assessore Beatrice Tassara – Troveremo il modo di valorizzare al meglio questo patrimonio testimonianza di una capacità manuale e artigianale che è continuamente cresciuta nell’arco di una vita». La normativa prevede che, per accettare una donazione, sia necessaria una delibera di Giunta, approvata nei giorni scorsi.

Si ricorda che il 14 settembre scorso (vedi foto) l’Amministrazione, insieme a un gruppo di amici ed ex allievi di fisarmonica che da sempre lo accompagnano, ha reso omaggio a Tito Bonato.