Nell’ambito della rassegna letteraria “Incontri con gli autori”, venerdì 19 aprile alle ore 16:30, nella biblioteca civica “A. e A. Vago” di via Cervetti Vignolo a Santa Margherita Ligure, lo scrittore e giornalista Bruno Viani presenta il suo romanzo dal titolo “Mino & Rina. Un amore partigiano tra la Valle Argentina e Genova”, edito dalla Casa Editrice De Ferrari di Genova. Conduce l’incontro Marina Marchetti, responsabile dei Servizi Bibliotecari del Comune di Santa Margherita Ligure, che promuove e organizza questa iniziativa in collaborazione con la sezione di Santa Margherita Ligure-Portofino-Rapallo dell’Anpi.

Il romanzo si ispira a vicende accadute durante la Resistenza e a una storia d’amore, realmente vissuta, riemersa con il ritrovamento di una scatola piena di foto e lettere. Dietro a Mino, un ragazzo spavaldo e un po’ guascone, bello come un divo del cinema, si intravede la figura di Marco Dino Rossi, il comandante “Fuoco”, medaglia d’oro della Resistenza, oggi sepolto a Staglieno. Rina, la sua promessa sposa, è una ragazza semplice che sogna di andare via dal paese dove è nata e vive. I due giovani si innamorano e la loro sarebbe stata una storia come tante, ma arriva la guerra e dopo l’8 settembre 1943 cambia tutto: Mino decide di entrare nella Resistenza e per questo morirà a soli 22 anni, fucilato dopo inutili torture. Rina gli resterà fedele per tutta la sua vita. Sullo sfondo del romanzo, l’immaginario (ma non troppo) borgo di Monsanto, simbolo di un entroterra ligure splendido e tutto da scoprire.

Bruno Viani, giornalista de Il Secolo XIX, nel 1999 ha ricevuto al Quirinale il premio Saint Vincent di giornalismo. Per De Ferrari Editore ha scritto libri-intervista a protagonisti della vita sociale e cattolica come don Andrea Gallo, Bianca Costa e il cardinale Tarcisio Bertone.

L’ingresso per il pubblico è libero sino ad esaurimento posti. Per ulteriori informazioni si può telefonare allo 0185 205454 oppure al 335 7587776.