Zucchero Amaro Cooperativa

Nata come Associazione, quella di Zucchero Amaro è, ormai da quasi vent’anni, una Cooperativa, impegnata nell’ambito del commercio equo e solidale.
Un’attività intrapresa partendo da Chiavari già nel 1993, per poi radicarsi, con le sue “Botteghe”, anche a Santa Margherita Ligure, Sestri Levante e Levanto, proponendo alla cittadinanza un modo responsabile di fare gli acquisti, che tenga conto dei diritti umani e dell’ambiente.
A Santa Margherita Ligure è presente a partire dalla metà degli anni Novanta, quindi ormai da circa venticinque anni e, delle quattro “botteghe” presenti nell’area compresa tra Santa Margherita e Levanto, quella di Chiavari funge da sede centrale per questa zona.
Il 2019 era stato un anno molto importante e significativo, soprattutto per la “Bottega” di Santa Margherita Ligure, gestita interamente da volontarie.
Ciascuna di loro ha un compito, un settore di competenza: da chi si occupa degli ordini dei prodotti di artigianato a quelli alimentari, dalla contabilità a chi gestisce i turni delle volontarie e a chi allestisce le vetrine.


I primi mesi dell’anno erano stati infatti dedicati a un completo restauro dei locali di via Roma che, da semplice negozio di prodotti di alimentari e di artigianato etnico, sono diventati anche il luogo in cui viene allestita, in modo permanente, la mostra di pittura di Flavio Costantini.
Questa nuova “avventura” è stata resa possibile e intrapresa grazie alla collaborazione e fiducia riposta nella Cooperativa da parte dell’Amministrazione Comunale, che è ora proprietaria dei locali.
Fondamentale inoltre la disponibilità della famiglia Costantini e dell’amico Giulio Ciana, che era l’originario proprietario dei locali (concessi in origine gratuitamente all’Associazione), in seguito donati, dallo stesso Ciana, al Comune che, a sua volta, ha rinnovato a Zucchero Amaro il permesso di rimanere gratuitamente a svolgere la propria attività all’interno del locali stessi.
Il tutto si è concretizzato nell’aprile del 2019 con l’inaugurazione della mostra Costantini alla presenza del Sindaco Paolo Donadoni e dell’Assessore Beatrice Tassara.
Nel corso dell’anno si sono poi succedute sia iniziative maggiormente legate al mondo del commercio equo e solidale, sia visite alla mostra, che hanno dimostrato quanto grande sia l’interesse per questa nuova formula “Equo&Arte”, tanto che a dicembre è stata organizzata una visita guidata per ripercorrere gli interessi, non solo pittorici, ma anche letterari, dello stesso pittore Flavio Costantini, fortemente legato alla città di Santa Margherita Ligure.
La Sala Costantini rappresenta ora anche la new entry del museo diffuso Civico Museo delle Tradizioni Marinare di Santa Margherita Ligure.


Operano come volontarie, nella “Bottega” di Zucchero Amaro di Santa Margherita Ligure, Monica Monti, che è la responsabile degli ordini di tutta la merce e dell’andamento della “Bottega” nella veste di coordinatrice, Franca Crovari, che è la responsabile degli acquisti alimentari, Nilde Catania, che è la responsabile della contabilità, Anita Mora, che è la responsabile delle vetrine e dell’esposizione delle merci; a collaborare sono anche Daniela Peroni, Lidia Castiglioni, Angelina Allegretto, Sofia Diroma, Roberta Mencarelli e Francesca Viacava.
Ma c’è ovviamente la possibilità, per chiunque ne abbia piacere, di unirsi come volontario alla Cooperativa.

Via Roma, 1/e – Santa Margherita Ligure
Email: cultura@zuccheroamaro.it – zuccheroamarosanta@gmail.com $
Facebook: @zuccheroamaro.it
www.zuccheroamaro.it