Venerdì 17 dicembre, al pomeriggio, alle 16:30, alla Casetta degli Elfi in piazza Vittorio Veneto a Santa Margherita Ligure, presentazione del libro “Disegni e merletti di una città di mare” a cura dei Servizi Bibliotecari Comunali.

Sabato 18 dicembre, una settimana esatta prima di Natale, a Santa Margherita Ligure sono in programma numerosi eventi.

Si parte già al mattino, alla Casetta degli Elfi, con l’esposizione di pizzo al tombolo de “Il bello delle donne liguri”, dalle 9:30 alle 18, sia sabato sia domenica.

Nel pomeriggio di sabato il Comune, in collaborazione con l’associazione culturale musicale Limelight, presenta “Cammin di Fiaba Christmas Edition”, prodotto da La Perla del Tigullio Teatro, con partenze da piazza Caprera alle 14:30, 15 e 15:30. Previste tre stazioni fisse di spettacolo, da seguire attraverso una passeggiata che si snoderà tra piazza Caprera (prima stazione), largo Amendola (seconda stazione) e San Bernardo (terza stazione), con la possibilità di incontrare Folletto Sbaciucchio, Fata Domitilla, Principe Light Blue De Nozarego e Ninfa Bianca Luce. Non è necessaria la prenotazione, accesso libero alle stazioni di spettacolo.

Sempre sabato, a partire dalle 16:30, spettacoli itineranti per le vie della città, con “Gli Invasati”, alberelli buffi e dispettosi, e con le mascotte in parata, che torneranno anche domenica, sempre dalle 16:30.

Tre appuntamenti, tra la mattina, il pomeriggio e la serata, nella domenica che precede Natale, il 19 dicembre, a Santa Margherita Ligure.

Al mattino, alle 10:30, al molo d’imbarco dei vaporetti, benedizione di due nuove imbarcazioni da gara della Canottieri Argus: un canoino singolo e un singolo tipo olimpico. Sarà in esposizione anche una iole a 4, da poco restaurata, vero gioiello della Canottieri Argus. Per l’occasione, prevista anche la distribuzione dei calendari 2022 della società, e arrivo dal mare (ore 11) di ventiquattro giovani atleti, a bordo di alcune imbarcazioni, per trasportare Babbo Natale.

Nel pomeriggio, dalle 15:30, ecco il Babbo Natale che arriva dal mare, a cura dell’Avis comunale, in collaborazione con Tlm Nautica di Santa Margherita Ligure e il patrocinio del Comune. Alle 15:45, davanti alla Casetta degli Elfi in piazza Vittorio Veneto, distribuzione di regali da parte di Babbo Natale e distribuzione di cioccolata calda per tutti i bambini, con la partecipazione del Comitato Quartiere di San Siro.

La musica gospel torna protagonista a Santa Margherita Ligure, grazie al concerto in programma alle ore 21 nella chiesa di San Siro. Prevista l’esibizione di Emmanuel Djob by The Gospel River.

Di origine camerunense e naturalizzato in Francia, Emmanuel Djob entra a pieno titolo fra le migliori voci black europee come rivelazione e vincitore della edizione francese di “THE VOICE”.Il suo talento e il suo legame con il Gospel americano ha letteralmente entusiasmato il pubblico e i giudici.

La sua voce caratterizzata da forti colori riconducibili alla tradizione africana, condensa le sue esibizioni di un’arcana energia creativa. Emmanuel Djob è anche un prolifico autore; le sue opere sono connotate da un profondo sentimento mistico legato a episodi autobiografici espressi attraverso testi profondi e originali.

La sua musica invece è un efficace agglomerato di Soul, Gospel e ritmiche del suo continente natio: l’Africa. L’ottimo arrangiamento delle voci, tutte maschili, che ruotano intorno a lui,  vibranti e potenti allo stesso tempo, sprigionano una carica contagiosa, irresistibile anche per il più compassato degli spettatori. By The Gospel River è  formazione Gospel di autorevole valore artistico e musicale guidata da un grande Artista dal potente carisma.

Suzanne Wognin – Alto
Renèe Gonthier – Mezzo
Maggy Lemon – Soprano
Jimmy G. James – Tenor
Zoran Trajilovic – Barytone

Emmanuel Pi Djob – Barytone, Guitar
Peggy Petitot – Bass, Piano
Jean Jacques Elangue – Tenor Sax
Sega Seck – Drums
Benilde Foko – Bass Guitar / Musical Director

Tre appuntamenti con i laboratori musicali, proposti dalla Filarmonica Cristoforo Colombo di Santa Margherita Ligure, sempre alle ore 15:30, alla Casetta degli Elfi di piazza Vittorio Veneto, lunedì 13, giovedì 16 e lunedì 20 dicembre, per bambini dai sette anni di età in su.

Nella giornata di martedì 21 dicembre, a Santa Margherita Ligure, in orario compreso tra le 9:30 e le 18, nella Casetta degli Elfi allestita in piazza Vittorio Veneto, Francesco D’Agni, artigiano sammargheritese che realizza oggetti utilizzando materiale di riciclo, espone i propri lavori realizzati con le cialde di caffè (in tema natalizio e vario) e le sue ardesie, materiale che è abile a scolpire. Nel corso della giornata, Francesco D’Agni darà inoltre dimostrazione di come si lavora con le cialde e chi avrà piacere potrà a sua volta provare a cimentarsi con questa tecnica.

Sempre martedì 21 dicembre, dalle 16:30, per le vie di Santa Margherita Ligure, simpatica parata di mascotte.

Nel pomeriggio di mercoledì 22 dicembre, a Santa Margherita Ligure, è in programma un doppio appuntamento: alla Casetta degli Elfi di piazza Vittorio Veneto, alle ore 15, laboratorio su “Coralli e Fondali”, a cura dell’Area Marina Protetta di Portofino; dalle 16:30 simpatica e divertente parata di mascotte lungo le via della città.

Giovedì 23 dicembre, antivigilia di Natale, Santa Margherita Ligure ospiterà numerosi eventi ed iniziative.

Alla Casetta degli Elfi di piazza Vittorio Veneto, dalle 10 alle 12, laboratorio creativo per il Natale, per bambini, ragazzi e famiglie: “Facciamo l’Albero”, a cura del Centro di Aggregazione Giovanile e della Ludoteca Comunale.

Sempre alla Casetta degli Elfi, dalle 12 alle 18, “Uno Sguardo alla Vista 2”, visita e screening gratuito della vista, su iniziativa dell’Unione Italiana Ciechi.

A Villa Durazzo alle 15:30 “Aspettando Natale”, nell’ambito del Santa Festival Winter, con il concerto del “Duo Cagno”, composto da Matteo Cagno, al flauto, e Emanuela Cagno al pianoforte, su musiche tratte dal repertorio celtico e di altri paesi del mondo, a cura dell’Associazione Musicamica. Ingresso a offerta libera, in favore dell’Associazione Musicamica, prenotazione obbligatoria, sino ad esaurimento posti, telefonando al 339 6531632. Obbligatorio essere in possesso del Green Pass e l’uso della mascherina.

Nel corso del pomeriggio, a partire dalle 16:30, è prevista anche, per le vie della città, una parata su trampoli proposta da “I Baffardelli”.

Venerdì 24 dicembre, vigilia di Natale, spettacoli itineranti tra le vie di Santa Margherita Ligure.

Per l’intera giornata – al mattino dalle 10:30 e al pomeriggio dalle 16:30 – è prevista una simpatica parata di mascotte; mentre alle 15 è in programma il concerto itinerante proposto dalla filarmonica “Cristoforo Colombo”.

Rinviato a data da destinarsi – per ragioni di opportunità alla luce della situazione generale – il concerto inizialmente in programma nella basilica di Nostra Signora della Rosa, in piazza Caprera a Santa Margherita Ligure, nella serata di domenica 26 dicembre, a partire dalle ore 21, a cura dell’Ensemble Symphony Orchestra, diretto da Giacomo Loprieno.

Ensemble Symphony Orchestra è una delle orchestre più conosciute nel panorama artistico nazionale, grazie ai molti progetti cui ha partecipato e agli artisti di fama internazionale con cui ha collaborato.

L’orchestra si è esibita nei più importanti teatri italiani ed europei grazie alla versatilità ed all’attenzione che ha per ogni tipo di genere musicale: il suo repertorio spazia dalle arie d’opera più conosciute alle colonne sonore di film di fama mondiale.

Grazie , infatti, al coinvolgimento in molti progetti al fianco di solisti del jazz, del pop e del gospel, Ensemble Symphony Orchestra dimostra una straordinaria conoscenza dei linguaggi e delle strutture diverse da quelle dei classici, oltre che una notevole esperienza nel live amplificato.

Oltre 1.000 concerti in 11 anni di attività in Italia, Svizzera, Germania, Spagna, Olanda, Francia, Austria, Regno Unito , Belgio, Slovenia e Croazia

L’organico prevede la struttura della grande orchestra sinfonica, di 84 elementi con l’aggiunta di una nutrita sezione ritmica, del pianoforte e delle varie sezioni di sassofoni, arrivando coì ad un organico di vaste dimensioni per eseguire le composizioni che prevedono una grande orchestra.

Ensemble Symphony Orchestra è anche Choir con organico a 4 voci di 36 elementi.