Lunedì 25 ottobre prende il via a Santa Margherita Ligure “Raccontami…”, il nuovo laboratorio di scrittura creativa del gruppo “In punta di penna” della biblioteca comunale di via Cervetti Vignolo. Le lezioni saranno tenute dall’attore, autore e regista Pino Petruzzelli, nella sala di Spazio Aperto in via dell’Arco 38, secondo questo programma: il lunedì pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00 nelle giornate del 25 ottobre, 8, 15 e 22 novembre. Il saggio finale si terrà a Villa Durazzo, nel salone degli stucchi, al primo piano, lunedì 6 dicembre alle 15:00, nell’ambito della manifestazione “Atmosfere natalizie con Il Bello delle donne liguri”, in programma da sabato 4 a mercoledì 8 dicembre. Il corso è gratuito e prevede un numero massimo di venti partecipanti. Per informazioni è possibile telefonare al numero 335 7587776. L’iniziativa è promossa e organizzata dai Servizi Bibliotecari del Comune di Santa Margherita Ligure.

Nell’ambito del centro di cultura musicale, sabato 23 ottobre alle 16:30, nella sala di Spazio Aperto in via dell’Arco a Santa Margherita Ligure, per il progetto opera lirica e ascolto musicale, come imparare ad ascoltare la musica attraverso l’opera, è in programma la conferenza, a cura di Cinzia Faldi, dal titolo “Verdi, genio italiano del Risorgimento” prima parte (la seconda è prevista sabato 13 novembre).

La conferenza sarà trasmessa solo via streaming sul canale youtube dell’associazione Spazio Aperto. Iniziativa a cura dell’associazione Il Melograno onlus e del Comune di Santa Margherita Ligure.

Concerto della band The Strange Flowers, nella serata di sabato 23 ottobre al Circolo Arci Orchidea di Santa Margherita Ligure. Lo storico gruppo psichedelico pisano torna ad esibirsi al circolo di via delle Rocche a Santa Margherita Ligure per presentare dal vivo il nuovo album “Songs for Imaginary Movies!”. Alle 21:30 è prevista l’apertura del circolo, mentre il concerto inizierà alle 22:00. Ingresso 8 euro, riservato ai soci Arci. Chi fosse sprovvisto di tessera può iscriversi all’ingresso, il costo della tessera è 10 euro. Si consiglia la prenotazione, scrivendo una mail a arcisanta@gmail.com. In ottemperanza alle disposizioni del Dl 23 Luglio 2021, nr. 105, l’accesso al circolo sarà consentito solo se in possesso di certificazione verde Covid-19 (Green Pass).

The Strange Flowers

La carriera degli Strange Flowers copre oltre tre decadi essendo la band stata fondata a Pisa alla fine del 1987. Oltre ai fondatori Michele Marinò, Giovanni Bruno e Alessandro Pardini Marinò, l’attuale formazione include Valerio Bartolini.

La musica degli Strange Flowers nasce dalle radici del garage blues, ha attraversato la variopinta costellazione dello space rock, per germogliare in ultimo nelle visioni e nella poesia del pop psichedelico.

Un costante marchio di fabbrica del percorso degli Strange Flowers è un’incredibile capacità di avvicinarsi al vero successo e alla celebrità per poi sistematicamente non raggiungerli. Tuttavia, questa caratteristica in qualche modo poetica, riflette una sorta di purezza, il rifiuto del compromesso, la volontà di mantenere l’integrità e l’onestà di un progetto musicale i cui scopi sono stati soddisfatti indipendentemente dal successo.

Discografia album

– Music for astronauts (1993)

– Ortoflorovivaistica (2005)

– The imaginary space travel of the naked monkeys (2007)

– Aeroplanes in the backyard (2008).

– Vagina mother (2009)

– The grace of losers (2011)

– Pearls at swine (2015)

– Best things are yet to come (2017)

– Songs for imaginary movies (2020)

Info: https://www.facebook.com/events/255177216503622/

♫ “Blue”: https://youtu.be/nps7gaVm1v0

♫ “Heal”: https://youtu.be/Xu0JLs6mLQI

La filarmonica “Cristoforo Colombo” di Santa Margherita Ligure è pronta con la scuola di musica per l’anno 2021-2022, rivolta a bambini e ragazzi, a cominciare da quelli che frequentano la quarta elementare, con corsi di solfeggio, teoria musicale e di strumento, dagli ottoni al clarinetto, dal saxofono alle percussioni e al flauto traverso. I corsi prenderanno il via lunedì 8 novembre.

Sempre in questo 2021-2022 la banda di Santa Margherita Ligure, propone il progetto ribattezzato “Sviluppomusicalità”: corsi di musica rivolti a bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni, in vista dei quali è previsto un Open Day nella giornata di venerdì 22 ottobre. I corsi inizieranno venerdì 5 novembre.

Chi volesse ricevere ulteriori informazioni, sia per la scuola di musica, sia per “Sviluppomusicalità”, può telefonare al 347 2411306, oppure presentarsi ogni lunedì, dalle 15 alle 18, nella sede della filarmonica, in via Generale Liuzzi 8, accanto al palazzetto dello sport.

“Chiesa e territorio: la pieve di Rapallo e il Tigullio Occidentale” è il titolo dell’incontro in programma sabato 16 ottobre alle 16:30 nella sala di Spazio Aperto in via dell’Arco a Santa Margherita Ligure. Interverrà nella veste di relatrice Giuliana Algeri. L’ingresso per il pubblico è libero, su prenotazione, scrivendo una mail all’indirizzo di posta elettronica giorgiolualdi2020@libero.it. La conferenza sarà anche trasmessa via streaming sul canale youtube dell’associazione Spazio Aperto. L’ingresso in sala è riservato alle persone munite di Green Pass o esentate dalla vaccinazione con apposita certificazione sanitaria.

Venerdì 15 ottobre, alle ore 17:00, nella sala di Spazio Aperto di via dell’Arco, nell’ambito degli appuntamenti promossi dai Servizi Bibliotecari del Comune di Santa Margherita Ligure, è in programma l’incontro con l’autrice Marinella Gagliardi Santi, per la presentazione del suo libro, dal titolo “Chi ce lo fa fare di andar per mare!?”. Conduce Marina Marchetti, letture di Giuliana Gabet.

In “Chi ce lo fa fare di andar per mare!?” l’autrice racconta di un viaggio a vela da Genova alle Egadi e leggendo il libro possiamo scoprire il gusto per la scoperta, evasione, divertimento, emozioni… sì, perché navigare significa imbarcarsi in imprese inaspettate e quando si parte novelli Ulisse per solcare il mare senza più voglia di fermarsi si deve essere pronti a tutto: lasciato l’ormeggio, l’avventura è dietro l’angolo. E anche se si decide di sbarcare a terra per riposarsi dalle fatiche della navigazione ed esplorare isole e coste, non si può mai sapere come andrà a finire. Quando si viaggia in barca a vela, infatti, bisogna mettere in conto i disagi di una vita spartana e riuscire a far fronte a situazioni del tutto impensabili, ma cimentarsi con se stessi navigando è un’esperienza veramente impagabile. In queste nuove avventure a bordo del Vizcaya, al racconto ironico di guai e peripezie si alterna e si sovrappone quel sentimento di pura felicità che solo la barca a vela sa regalare, l’entusiasmo di trovarsi in mare, tra vento e onde. I disegni di Davide Besana colgono momenti intriganti e divertenti del libro, accompagnati da altri, poetici.

La scrittrice Marinella Gagliardi Santi è milanese di nascita, ma ligure di adozione, è appassionata di mare e “Chi ce lo fa fare di andar per mare!?”, edito dalla Casa Editrice Il Frangente, è il suo sesto libro. Dalla sua passione per il mare, nel 2009 è nato il suo primo libro “Non comprate quella barca” edito da Lemani Microarts. Per la Casa editrice Curcio ha pubblicato “Definixiones. Il mistero delle tavolette magiche” nel 2012 e “Definixiones. Dimenticare Pompei” nel 2016.  Il suo quarto lavoro si intitola “Le allegre messe funebri” edito da Europa Edizioni e nel 2019 ha scritto “Burrasca per tre” edito da golem Edizioni.

L’iniziativa è promossa e organizzata dai Servizi Bibliotecari in collaborazione con il Museo del Mare di Santa Margherita Ligure. Ingresso gratuito riservato alle persone munite di Green Pass, o esentate dalla vaccinazione con certificazione sanitaria, sino ad esaurimento posti disponibili. È gradita la prenotazione telefonando al 335 7587776.

Nell’ambito degli appuntamenti promossi dai Servizi Bibliotecari del Comune di Santa Margherita Ligure, venerdì 8 ottobre alle ore 17:00, nella sala di Spazio Aperto in via dell’Arco, in occasione delle celebrazioni per i 100 anni dalla nascita di Aldo Gastaldi “Bisagno”, si terrà la presentazione della nuova mappa dei luoghi della Resistenza nel Tigullio, a cura di Giorgio “Getto” Viarengo e Matteo Brugnoli.

Prevista la partecipazione di Claudio Solimano, guida ambientale escursionistica. Introduce l’incontro Maria Grazia Barbagelata, presidente della sezione di Santa Margherita Ligure-Portofino dell’Anpi. Modera l’incontro Marina Marchetti.

Ingresso riservato alle persone munite di Green Pass o esentate dalla vaccinazione con certificazione sanitaria. È gradita la prenotazione telefonando al 333 4271003.

“Federico II, l’imperatore che segnò la fine del sogno siciliano” è il titolo della conferenza, in programma sabato 9 ottobre alle ore 16:30 nella sala di Spazio Aperto in via dell’Arco, a Santa Margherita Ligure. Interverrà nella veste di relatore Franco Torre. La conferenza si potrà seguire sia in streaming, attraverso il canale youtube dell’associazione Spazio Aperto, sia in presenza, su prenotazione. Le prenotazioni si possono effettuare scrivendo una mail all’indirizzo di posta elettronica giorgiolualdi2020@libero.it. L’ingresso è riservato alle persone munite di Green Pass o esentate dalla vaccinazione con certificazione sanitaria.

Dopo lo stop dell’anno scorso imposto dalla situazione sanitaria, torna, tra sabato 25 settembre e lunedì 4 ottobre, il prestigioso Sibelius Festival Golfo del Tigullio e Riviera, rassegna di concerti e incontri, previsti tra Santa Margherita Ligure, Chiavari e Sestri Levante, dedicata al grande compositore e musicista finlandese Jean Sibelius, in onore del quale il festival venne istituito nel 2015, in concomitanza con le celebrazioni per i 150 anni dalla sua nascita.

Come già accaduto due anni fa, sarà questa l’occasione, per Santa Margherita Ligure, per accogliere Pia Rantala-Engberg, Ambasciatore di Finlandia in Italia che anche quest’anno presenzierà al Festival. Martedì 28 settembre a partire dalle ore 12:00 nel municipio è previsto un momento di saluto istituzionale.

La rassegna,  inaugurata ufficialmente sabato 25 settembre alle ore 17 con la conferenza di presentazione del direttore artistico Federico Ermirio, dal titolo “Jean Sibelius: l’artista, l’uomo…e il Tigullio”, all’ex convento dell’Annunziata di Sestri Levante, si è di fatto conclusa con la “Matinée” al Grand Hotel Miramare di Santa Margherita Ligure domenica 3 ottobre alle ore 11; è stato infatti annullato, per via dell’allerta meteo arancione, il concerto conclusivo, previsto a Villa Durazzo, lunedì 4 ottobre alle ore 18.

Gli artisti partecipanti: Irene Cerboncini (soprano), Massimo De Stefano (pianoforte), Francesco Comisso (violino), Dario Destefano (violoncello), Olaf John Laneri (pianoforte), Elena Cecconi (flauto), Ana Ilic (pianoforte), Alessandra Paciotti (musicologa), Federico Ermirio (compositore, ideatore e direttore artistico del Festival).

La sesta edizione del Sibelius Festival Golfo del Tigullio e Riviera sarà dedicata alla memoria di Giulio Ciana, morto l’11 giugno 2021, albergatore, filantropo, sostenitore dell’arte e di progetti di solidarietà.

È Santa Margherita Ligure una delle sedi chiamate ad ospitare gli eventi pubblici promossi nell’ambito del progetto internazionale “SuperBa-Superando le Barriere”. Gli appuntamenti in programma, tra giovedì 30 settembre e martedì 5 ottobre, sono sei, e quattro di questi, compresi quelli di apertura e chiusura della rassegna, si terranno proprio a Santa Margherita Ligure (gli altri due a Sanremo e Imperia). Vi parteciperanno una trentina circa di persone provenienti da Italia, Spagna, Francia e Belgio, tra le quali 9 con disabilità e 13 di origine migrante.

Gli inalienabili diritti delle persone con disabilità e delle persone migranti, nonché i vantaggi, per il benessere della comunità, che derivano dall’accoglienza, dal protagonismo giovanile, dalla solidarietà e dalla cooperazione decentrata: sono le basi del progetto europeo “SuperBa-Superando Barriere”, coordinato dall’Associazione A.I.FO. (Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau), e al quale collaborano varie organizzazioni a livello nazionale e internazionale, come Oretania (Spagna), Bokra Sawa (Francia), ENIL (European Network on Independent Living) e l’alleanza strategica RIDS (Rete Italiana Disabilità e Sviluppo), avviata quest’ultima, nel 2011, da due organizzazioni non governative – la stessa A.I.FO. e EducAid – e da due organizzazioni di persone con disabilità, quali DPI Italia (Disabled Peoples’ International) e FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap). Il progetto è cofinanziato dal programma europeo Erasmus+ e incentrato sullo scambio giovanile internazionale rispetto ai temi dell’inclusione, dell’accoglienza e della cooperazione.

Sarà Santa Margherita Ligure a ospitare, giovedì 30 settembre, a Villa San Giacomo, nel complesso di Villa Durazzo, dalle 15:00 alle 17:00, il primo incontro, dal titolo: “Lo sviluppo comunitario e l’inclusione dei giovani con disabilità”.

Sempre a Santa Margherita Ligure si proseguirà l’indomani, venerdì 1° ottobre, nella palestra dell’Istituto Colombo di via Dogali, dalle 15:00 alle 17:00, con “Il contributo dei giovani rifugiati, migranti e di seconda generazione, con e senza disabilità, allo sviluppo comunitario”.

Domenica 3 ottobre, dopo la parentesi di sabato 2 a Sanremo, la palestra dell’Istituto Colombo (e non i giardini a mare, come inizialmente previsto, per via delle avverse previsioni meteo) accoglierà, dalle 14:00 alle 19:00, “Superiamo insieme le barriere!”, all’insegna di una serie di attività di vario tipo.

Chiusura, dopo l’appuntamento di lunedì 4 a Imperia, sempre a Santa Margherita Ligure, martedì 5 ottobre, nuovamente all’Istituto Colombo (la sede inizialmente prevista era la sala consiliare del municipio, poi spostata per via dell’allerta meteo), dalle 11:00 alle 12:00, con “SuperBa-Superando Barriere: il valore della sinergia tra giovani, associazioni e istituzioni locali”, per uno spazio dedicato a raccontare quanto è stato fatto da A.I.FO. grazie al sostegno della Consulta delle associazioni e del Comune di Santa Margherita Ligure, occasione per consegnare un attestato ai partecipanti allo scambio giovanile.

A questo link è possibile scaricare il programma completo.