Di seguito il programma dei concerti previsti nel mese di febbraio al circolo Arci Orchidea di via delle Rocche a Santa Margherita Ligure.

Venerdì 10 febbraio
MOJA MUSIC COLLECTIVE in concerto
Web:
https://sites.google.com/view/moja-music-collective/
Link evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/1270666790463022/

Ore 21:30: apertura Circolo
Ore 22:00: concerto
Ingresso 5 euro (riservato ai soci Arci)
Info e prenotazioni: arcisanta@gmail.com

Il collettivo musicale MOJA nasce da una idea di Marco Passerini (Finnegans Wake, Mellow Yellow, Hot Spot, Skultuna Jazz Quartet), ispirata dalle interpretazioni delle composizioni musicali del pianista svedese Esbjörn Svensson che, con il suo trio di jazz contemporaneo E.S.T. ha creato uno dei gruppi musicali europei più ammirati del primo decennio del nuovo millennio.
Iniziato con la collaborazione di Ruggero Cangioloni, il progetto MOJA MUSIC COLLECTIVE si è successivamente arricchito della presenza di Franco Caruso, enfatizzando così l’impronta “elettrica” degli arrangiamenti musicali proposti, per una nuova prospettiva alla genialità e ai groove ipnotizzanti dei brani, con performance “live” ad alta energia… nello spirito di Esbjörn!
Line up:
Ruggero Cangioloni – batteria
Marco Passerini – piano, elettronica
Franco Caruso – basso

APPUNTAMENTI SUCCESSIVI

Venerdì 17 febbraio
DANIELE GORGONE QUARTET
Feat. GIULIO ANGRISANI
Il quartetto, di recente formazione è guidato dal pianista Daniele Gorgone, musicista e compositore che vanta già numerose collaborazioni, incisioni discografiche e tour con star internazionali del jazz, del calibro di Jesse Davis, Scott Hamilton, Grant Stewart, il sax alto inglese Peter King, Dave Schnitter (sax tenore dei Jazz Messengers) Jim Rotondi, Flavio Boltro e Sharon Clark.
Il gruppo nasce dall’incontro del trio di Gorgone (formato dal musicista toscano al piano, Marco Piccirillo al contrabbasso e Gaetano Fasano alla batteria) con uno dei piu’ interessanti giovani trombettisti jazz italiani. Di origini partenopee, Giulio Angrisani si distingue per il suono diretto e spontaneo unito ad una vasta padronanza armonica tipica del jazz più moderno, ma senza mai perdere di vista l’insegnamento dei grandi della tradizione. Nonostante la giovane età Giulio è vincitore di svariati premi, tra cui il San Marino Jazz contest (2014) e ha gia’ all’attivo svariate collaborazioni e concerti con grandi nomi del jazz nazionale e internazionale come Dado Moroni, Carlo Atti, Alessandro Presti, Hendrick Mueller, Cristian Pabst e molti altri
Il repertorio è composto da brani originali di Gorgone e standards jazz completamente rivisitati, per un concerto all’insegna del groove, delle linee melodiche accattivanti e della straordinaria energia e interplay sprigionati da questo gruppo. .
Link evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/2641957789279913

Sabato 25 febbraio
THE SICK ROSE
I Sick Rose si sono formati nel 1983 a Torino, composti inizialmente da Luca Re (voce) e Diego Mese (chitarra) sono stati poi completati in seguito da Maurizio Campisi (basso), Dante Garimanno (batteria), Rinaldo Doro (tastiera). Il nome del gruppo rimanda all’omonima poesia scritta dal poeta inglese William Blake.
Dopo un primo 7″ allegato alla rivista Lost Trails, esordiscono con il singolo Get along Girl edito nel 1986 dalla Electric Eye, questo disco anticipa l’album Faces che uscirà alla fine del 1986 . All’ uscita del disco seguirà poi una lunga serie di tournèe nel nord Europa con nomi quali Fuzztones, Stomachmouths, Sting Rays, Vietnam Veterans.
Nel 1988 pubblicano il secondo album, Shaking Street anticipato dal singolo Double Shot sempre su Electric Eye.
Dopo una raccolta e il terzo album Floating (1990), Diego Mese abbandona il gruppo. Luca Re con una nuova formazione pubblica Renaissance nel 1992, che sarà l’ultima pubblicazione del gruppo prima dello scioglimento. Re costituisce un nuovo combo, i 99th Floor. Nel 1999 il gruppo si ricostituisce dapprima con una sporadica attività live per giungere poi alla pubblicazione di un nuovo lavoro, l’EP Italian Fuzz Explosion 2001. Cinque anni più tardi esce Blastin’ Out, un nuovo album prodotto da Dom Mariani.
Negli anni successivi il gruppo ha fatto tour in Europa, tra cui quattro con Jeff Conolly dei Lyres. Nel 2011 viene pubblicato un nuovo album No Need for Speed prodotto anche questo da Dom Mariani per la Area Pirata records.
Nel marzo del 2018, in occasione del trentacinquesimo anniversario, esce per Area Pirata Records Someplace Better, settimo album della band, interamente composto da brani originali. La produzione del disco è affidata a Ken Stringfellow (REM, Posies, Big Star). Attualmente i Sick Rose presentano live il loro primo repertorio 85/87 caratterizzato dall’organo farfisa. Nel 2023 celebreranno i primi 40 di attività.
Link evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/1211054059823869

Circolo Arci Orchidea
Via delle Rocche 31
Santa Margherita Ligure
facebook: www.facebook.com/CircoloArciOrchidea
instagram: www.instagram.com/arci_orchidea
telegram: https://t.me/CircoloArciOrchidea

Nel fine settimana compreso tra sabato 11 e domenica 12 febbraio sono previsti a Santa Margherita Ligure alcuni appuntamenti sportivi.

Sabato 11, per il campionato di calcio di Prima categoria, girone D, alle 14:30, il San Lorenzo della Costa riceve, sul terreno dello stadio Broccardi di via Garibotti, la visita dei genovesi del Borgoratti.

Sabato alle 18:30, al palazzetto dello sport di via Generale Liuzzi, per la serie C femminile di volley, girone B, le ragazze della Tigullio ospitano le genovesi della Serteco.

Domenica 12, alle ore 15:00, per il campionato di calcio di Promozione, girone B, la vicecapolista Sammargheritese attende al Broccardi un’altra formazione genovese, il Molassana.

Il Gruppo Balneari e l’Avis Comunale di Santa Margherita Ligure, insieme al Comitato di Quartiere di San Siro e con il supporto del Comune di Santa Margherita Ligure e dell’Admo, organizzano la settima edizione del cimento invernale, in programma a Santa Margherita Ligure, in piazza del Sole, domenica 12 febbraio a partire dalle ore 11:00.

In occasione di “Se non ti cimenti…Poi te ne penti” – così è stato ribattezzato l’evento, che torna quest’anno dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria – è prevista anche la partecipazione straordinaria dei cani da salvataggio in acqua.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i numeri 339 7434446 (Rino) oppure 346 6978452 (Marta).

JAZZ: ISTRUZIONI PER L’USO, a cura di Massimiliano Rolff, è il ciclo di quattro incontri organizzato al circolo Arci di via delle Rocche a Santa Margherita Ligure.

Un percorso strutturato in quattro incontri collettivi per imparare ad ascoltare, amare, ed avvicinarsi a questa musica meravigliosa che, nata dall’incontro di Africa ed Europa, è stata la sorgente della musica in cui siamo immersi oggi. Nel jazz, personaggi stravaganti, battaglie sociali, incontri fortuiti, storie popolari, si susseguono in bilico fra la sopravvivenza commerciale e la ricerca artistica, plasmando, senza appello, tutte le correnti musicali del ‘900 fino ad oggi, ed oltre.

QUANDO?
Quattro mercoledì con cadenza quindicinale alle 20:45: 15 febbraio, 1 marzo, 15 marzo, 29 marzo.
DOVE?
Al circolo Arci Orchidea di via delle Rocche 31 a Santa Margherita Ligure.
QUANTO COSTA?
50 euro per le 4 serate + eventuale tessera ARCI 2022/23 (10 euro, se sprovvisti si può richiedere al circolo la prima sera dell’evento).
COME PARTECIPARE:
telefonando o mandando un messaggio al 3355654528 entro lunedì 13 febbraio 2023.

I incontro:
• La vicenda: La preistoria del jazz, New Orleans, L’età d’oro del jazz, Lo swing, Il bebop, Gli anni ‘50, il Free Jazz, La fusion, Il jazz oggi;
II incontro:
• La musica: le forme, l’improvvisazione, la strumentazione, lo stile e il repertorio. Ascoltare, vivere e, perché no, suonare questa musica;
III incontro:
• Ascoltare il jazz I: Guida all’ascolto da Jelly Roll Morton a Count Basie. I personaggi e la loro musica.;
IV incontro:
• Ascoltare il jazz II: Guida all’ascolto da Charlie Parker ad oggi (e oltre). I personaggi e la loro musica.

Gli incontri, condotti in uno stile amichevole ed animati da un sincero spirito divulgativo, saranno svolti in modalità cooperative learning: verranno proposti molti ascolti, proiettati video e slides, rivolti a chiunque abbia piacere di conoscere e capire meglio che cosa è successo alla nostra musica, e che cosa probabilmente le succederà.

Circolo Arci Orchidea
Via delle Rocche 31
Santa Margherita Ligure
facebook: www.facebook.com/CircoloArciOrchidea
instagram: www.instagram.com/arci_orchidea
telegram: https://t.me/CircoloArciOrchidea

Appuntamento nella sala della biblioteca comunale di Santa Margherita Ligure, in via Cervetti Vignolo 25, venerdì 17 febbraio, dalle ore 16:30, con una conferenza su “Il cuore di Genova. I nomi dei caruggi ci raccontano storia, storie e curiosità” a cura di Matteo Bavestrello. L’ingresso è libero.

All’auditorium delle scuole medie Vittorio G. Rossi di Santa Margherita Ligure torna, giovedì 2 marzo a partire dalle 20:45, “Santa Champions”, serata di premiazione degli atleti meritevoli di Santa Margherita Ligure.

Finalmente possiamo tornare a premiare i nostri atleti! Dopo due anni, torna infatti “Santa Champions”, serata dedicata alle ragazze e ai ragazzi di Santa Margherita Ligure che nell’anno (sportivo) 2022 hanno ottenuto importanti risultati nelle rispettive discipline.

La premiazione è riservata ai soli sportivi o alle società di Santa Margherita Ligure.

A questo link è consultabile il sito del polo museale di Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, con tutte le informazioni necessarie per accedere alla storica dimora e al parco che la circonda.

In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, alla biblioteca civica “A. e A. Vago” di Santa Margherita Ligure è stata allestita, a cura del personale della biblioteca, la mostra internazionale #congliocchideibambini, un progetto della mediatrice letteraria Carmen Plaza e della scrittrice Stella Nosella.

La mostra nasce in un periodo storico difficile e dimostra come il mondo dell’illustrazione per l’infanzia sia una bellissima rete fatta solidarietà e connessioni. Il progetto è costituito da una mostra principale internazionale e da diversi progetti che si diramano in altre mostre satellite, come “il Tempo 24×24” e “Un Natale per Tutti” che saranno allestite successivamente.

Le mostre del progetto sono state già ospiti della Fiera Internazionale del Libro di Lima e Lima Lee, tramite l’Istituto italiano di Cultura di Lima in Perù. La direzione artistica del progetto è curata da Carmen Plaza.

La mostra è un fantastico viaggio in Italia attraverso le sue 20 regioni e viene rappresentata da 20 illustratori; ciascuno di essi ha rappresentato la propria regione, guardandola #congliocchideibambini. Il viaggio continua poi con altre 14 tavole illustrate che rappresentano 14 stati del mondo: Argentina, Bolivia, Cile, Colombia, Cuba, Ecuador, Giappone, India, Inghilterra, Messico, Perù, Slovenia, Spagna e Stati Uniti.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con la Casa Editrice l’Orto della Cultura, partner di importanti progetti istituzionali relativi alla letteratura per l’infanzia, che si prestano alla didattica e formazione nelle scuole e biblioteche. La mostra è visitabile, da martedì 16 novembre a lunedì 28 febbraio, alla biblioteca civica “A. e A. Vago” in via Cervetti Vignolo 25 a Santa Margherita Ligure, nel seguente orario di apertura: tutte le mattine da lunedì a venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30; pomeriggio: lunedì e giovedì dalle ore 14 alle ore 18. Per le scolaresche è possibile prenotare visite guidate. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al 335 7587776. L’accesso in biblioteca è regolato dalle vigenti disposizioni per il contrasto al Covid-19.

IL SENTIERO DEGLI ANIMALI DEL PARCO DI PORTOFINO
Domenica 13 febbraio 2022

ESCURSIONE Guidata, consigliata per famiglie. Da Piazza Vittorio Veneto a Santa Margherita, partiremo alla scoperta del sentiero degli animali, recuperato pochi anni fa dal Comune di Santa Margherita e dal Parco di Portofino. Dopo aver percorso la passeggiata mare di Santa Margherita e passato vicino al castello sul mare, all’oratorio di Sant’Erasmo, procederemo per il sentiero in direzione di Nozarego e da lì alla bucolica a cappelletta delle Gave, da qui inizieremo il sentiero ad anello degli animali, tra piccole statue in legno che riproducono alcuni degli animali presenti nell’area Parco, diversi scorci panoramici, prati, aree terrazzate, macchia mediterranea e castagneti. Faremo una piccola lezione su alcuni di questi animali e la pausa pranzo in un bellissimo prato panoramico sconosciuto ai più! Al termine del sentiero, potremo ammirare il famoso risseu della chiesa di Nozarego e scendere velocemente a Santa Margherita da una breve scalinata chiudendo così l’anello.

Inoltre visiteremo:
– il Castello di Santa Margherita (esternamente);
– l’oratorio di Sant’Erasmo;
– la cappelletta delle Gave (esternamente);
– il semplice e curioso sentiero “degli animali” ed il suo unico punto panoramico;
– la chiesa ed il Risseu di Nozarego;
– aree terrazzate, orti, prati e castagneti.

APPUNTAMENTO: dall’ufficio Iat di Santa Margherita Ligure in Piazza Vittorio Veneto, 1 alle ore 9.30
ITINERARIO: Santa Margherita Ligure – Nozarego – Gave – Sentiero degli Animali – Nozarego – Santa Margherita Ligure
DIFFICOLTA’: escursione facile adatta a famiglie e bambini
TEMPO DI CAMMINO: circa 3,00 ore, escluse pranzo al sacco e soste per le spiegazioni
DISLIVELLO: circa 250 metri in salita
COSTO A PERSONA: 12 euro
Bambini dai 6 ai 12 anni (consigliata dai 6 anni in su): 6 euro
PRENOTAZIONE: tramite modulo di google (uno per partecipante) al seguente link: https://forms.gle/wZjEbPdwJUsbV4yD7
EQUIPAGGIAMENTO: scarpe da trekking (meglio se impermeabili), borraccia, pranzo al sacco.
Per maggiori informazioni sull’escursione, contattare il 347 908 8686
L’escursione è garantita con un minimo di 8 persone e un massimo di 20.
LE ISCRIZIONI SONO INDIVIDUALI, quindi OGNI partecipante dovrà OBBLIGATORIAMENTE compilare una scheda di prenotazione (è necessario iscrivere anche i minorenni) e saranno accettate fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti, entro il giorno precedente l’escursione.
DOTAZIONE PERSONALE OBBLIGATORIA: mascherina di comunità, gel igienizzante
PAGAMENTO ESCURSIONE: al fine di ridurre i contatti al minimo, l’importo dovuto dovrà essere consegnato alla Guida alla partenza, possibilmente senza necessità di resto.
IMPORTANTE: in caso di allerta meteo arancione o rossa, l’escursione è automaticamente ANNULLATA
ORGANIZZAZIONE: Cooperativa DAFNE

“I pionieri dell’aria e la grande stagione degli idrovolanti” è il titolo dell’incontro in programma a Santa Margherita Ligure a Villa San Giacomo (complesso museale di Villa Durazzo) sabato 12 febbraio 2022 alle 16:30.

Organizzato dal Museo del Mare, l’incontro renderà omaggio ai pionieri dell’aria, uomini coraggiosi che con i loro primi voli anche su macchine improbabili, hanno consentito lo sviluppo dell’aviazione.

Tra questi, il genovese Filippo Cevasco trova uno spazio importante: raro esempio di pilota “proletario”, è stato uno dei migliori aviatori della sua epoca nonostante la breve carriera nel corso della quale ha conquistato record internazionali.

Cevasco volava in particolare sugli idrovolanti, apparecchi che hanno contribuito al boom turistico di Santa Margherita Ligure quando negli anni ’50 un volo di linea collegava il Tigullio con Southampton.

Il Presidente del Museo del Mare di Santa Margherita Ligure, Paolo Pendola, ripercorrerà quel periodo mentre la storia di Cevasco sarà raccontata da un filmato e dall’intervento dello storico Mario Varalli, autore di una pubblicazione su Cevasco . Interverrà anche la giornalista Erika Dellacasa, pronipote di Cevasco.

Per partecipare occorre esibire la certificazione vaccinale anti Covid-19 richiesta dalla normativa vigente.