Al seguente link il file contenente tutti i principali eventi in programma a Santa Margherita Ligure nel corso dell’estate 2022 Eventi estate 2022

Il Sibelius Festival Golfo del Tigullio e Riviera propone la sua settima edizione, con appuntamenti previsti, anche a Santa Margherita Ligure, oltre che a Zoagli e Chiavari, da sabato 17 a martedì 27 settembre.

Sabato 17 alle 18, all’Hotel Mediterraneo di Santa Margherita Ligure, la conferenza di presentazione del direttore artistico del Festival, il professor Federico Ermirio. Sempre Santa Margherita Ligure ospiterà, lunedì 19 alle ore 20, nella chiesa di San Siro, il concerto inaugurale, tenuto dall’orchestra Giovanile Regionale Paganini.

Altri appuntamenti a Santa Margherita Ligure martedì 20 e mercoledì 21, a Villa Durazzo, giovedì 22 all’Hotel Jolanda, domenica 25 al Grand Hotel Miramare (mattina) e nella chiesa di San Lorenzo della Costa (pomeriggio).

La chiusura è prevista, a Chiavari, martedì 27 settembre.

Di seguito il programma dettagliato della rassegna.

 

Si conclude a Santa Margherita Ligure l’edizione 2022 del Santa Festival, promosso e organizzato dall’associazione Musicamica, di cui è direttrice artistica Giovanna Savino.

L’ultimo appuntamento della stagione è fissato per giovedì 29 settembre, alle ore 21 a Villa Durazzo, con un concerto lirico straordinario, su musiche di Mozart, Rossini, Donizetti, Verdi e Puccini. Maestro collaboratore al pianoforte Roberto Mingarini.

Di seguito il quadro dettagliato dei concerti del Santa Festival che sono stati proposti nell’arco di tutta l’estate.

Dopo due anni, durante i quali i viaggi erano quasi impossibili, finalmente eccoci a una nuova stagione musicale all’insegna dell’apertura verso nuovi orizzonti. La musica è cultura. La musica è socializzazione. La musica è incontro. La musica è stare insieme per gettarsi alle spalle il passato che ci ha diviso e tenuti lontani. La musica è cercare di affrontare al meglio un futuro che, a quanto pare, è ancora molto incerto. Incontrarsi all’Arci Orchidea di Santa Margherita Ligure può essere un modo per festeggiare questo nuovo anno musicale che si sta per aprire, può essere un modo per ballare insieme sulla musica di gruppi che provengono da ogni parte del mondo, può essere un modo per ascoltare ballate che ci riempiranno il cuore di emozioni. Vi aspettiamo.

Questi i primi appuntamenti:

Venerdì 30.09.2022 BLACK STAX
Dopo il successo del loro primo tour italiano, tornano i Black Stax, storica formazione di Seattle e della black urban music statunitense con alle spalle oltre venticinque anni di carriera. James MC e Felicia Loud tornano stavolta in full band per un tour attesissimo in cui presenteranno il nuovo album “Coins”, frutto della collaborazione, tra gli altri, di Dj King Flow.
Il suono dei Black Stax è come Miles Davis, Etta James e Langston Hughes adattati per ascoltatori esperti, hip-hop e neo-soul. La loro musica è fuori da qualsiasi standard ordinario e soprattutto vera. È musica intelligente; ogni parola è scelta con cura ed ogni canzone porta un messaggio di giustizia sociale e di elevazione della comunità. I Black Stax fondono e piegano con successo blues, jazz, R&B e hip hop.

♫ Eltsuh: https://youtu.be/Wx1simA-wxo
♫ Fiyah Storm: https://youtu.be/ysryuMcsOsk
Apertura Circolo: ore 21:30. Concerto: ore 22.00
Ingresso 10 euro (riservato ai soci Arci).
Info: www.facebook.com/events/404233371791135

Sabato 15.10.2022 ORCHESTRANA
Orchestrana è un ensemble che si propone di orchestrare ed eseguire melodie e idee nate dal sentire di alcuni dei suoi componenti. Arrangiamenti piuttosto liberi sono un terreno comune sul quale si innestano, sia brani originali di Mauro Avanzini, sassofonista e flautista del gruppo, sia brani jazz tradizionali di autori, quali Monk, Coltrane, sia brani rock rivisitati in modo molto personale di autori come i Jefferson Airplane o J. Hendrix, sia brani d’ispirazione più latina come “Bebè” di H. Pascoal o “La banda” di C. Buarque.
Info: www.facebook.com/events/2237457476431625

Sabato 22.10.2022 TONY HANNAH
Tony Hannah è una cantautrice statunitense con sede a Nashville e con radici del Tennessee orientale e della California occidentale.
Le sue canzoni reinventano con classe ed eleganza i suoni della musica folk e country degli anni ’70, ispirandosi ad artiste come Kate Wolf, Emmylou Harris, Tanya Tucker e Rosanne Cash. Ha recentemente pubblicato un nuovo EP dal titolo “Premonitions”. In tour in Italia per la prima volta con uno speciale duo set chitarra/voce e lapsteel!
Info: www.facebook.com/events/791928505561376

Sabato 05.11.2022 GALAPAGHOST
“Galapaghost” è il progetto del songwriter statunitense Casey Chandler.
Dopo aver accompagnato come musicista turnista John Grant, si è esibito negli Stati Uniti, in Canada e in Europa, oltre che in varie importanti trasmissioni televisive, tra cui “Later…with Jools Holland”.
Casey inizia la sua carriera solista nel 2012 con l’album “Runnin’ a cui fanno seguito successivamente altri 7 album. Collabora inoltre con il cinema e la televisione, scrivendo musica per “Il ragazzo invisibile” di Gabriele Salvatores, “Una Relazione” di Stefano Sardo, per la promozione della serie Netflix “Tredici” e per una pellicola promozionale prodotta dal brand sportivo “Quiksilver” con il leggendario snowboarder Travis Rice.
Sul palco: Casey Chandler (chitarre, voci), Federico Puttili (chitarre, backing vocals).

Info: www.facebook.com/events/1485470995223355

Venerdì 18.11.2022 PAUL MCINTYRE TRIO
Paul McIntyre è uno dei musicisti, polistrumentisti di spicco della scena jazz Irlandese. Pianista e sassofonista dal sound classico e potente, incontra in questi concerti italiani una delle sezioni ritmiche più attive del momento, con il contrabbassista Massimiliano Rolff ed il batterista Rodolfo Cervetto.
In repertorio brani classici del jazz dalle songs di Broadway alle jazz compositions dei grandi autori del ‘900, in bilico fra tradizione e modernità.

Info: www.facebook.com/events/631536748358932

Circolo Arci Orchidea
Via delle Rocche 31
Santa Margherita Ligure
facebook: www.facebook.com/CircoloArciOrchidea
instagram: www.instagram.com/arci_orchidea
telegram: https://t.me/CircoloArciOrchidea

Pizzi al tombolo, artigianato, oggetti artistici e attività laboratoriali, per un nuovo appuntamento con il mercatino de “Il Bello delle Donne Liguri”, all’insegna della creatività femminile, in programma, ai giardini a mare di Santa Margherita Ligure, sabato 1 e domenica 2 ottobre, per l’intera giornata, dalle 9:30 alle 20:30, con orario continuato.

Sabato 22 ottobre, nella stessa sede e con lo stesso orario, verrà inoltre recuperato l’appuntamento annullato lo scorso 3 settembre per via del maltempo.

È in programma sabato 1° ottobre, a Santa Margherita Ligure, alle ore ore 17:00, nella sala convegni dell’Imperiale Palace Hotel, la conferenza del Professor Roberto Sinigaglia – Presidente Cisi dell’Università di Genova – dal titolo “Il Trattato di Rapallo all’Imperiale, 100 anni dopo”.

Moderatore e conduttore Marco Delpino, direttore della Tigulliana. Organizzano la sezione Rapallo dell’Unuci e il Lions Club San Michele di Pagana Tigullio Imperiale.

Dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00 visite guidate gratuite, senza prenotazione, alla “Sala del Trattato”, a cura del Fai delegazione Portofino-Tigullio.

A conclusione dell’evento è prevista una serata conviviale (facoltativa con quota di partecipazione) alle ore 20:00. Accoglienza con aperitivo dalle ore 19:30, all’Imperiale Palace Hotel (per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al 327 4084328)

“Charter Night” del Club San Michele di Pagana Tigullio Imperiale e “21° Gala” Unuci sezione Rapallo.

Appuntamento domenica 2 ottobre, alle ore 21 nell’auditorium della scuola media “Vittorio G. Rossi” dell’Istituto Comprensivo di Santa Margherita Ligure, in via Generale Liuzzi 1, con lo spettacolo dal titolo “Corpi senza voce”, organizzato da Quarta Parete Lab, una realtà itinerante che opera su Santa Margherita Ligure, Rapallo, Chiavari e Lavagna e che si occupa di arti-terapie: musica, danza, teatro, rivolgendo la propria attività a giovani e adolescenti, anziani e bambini.

Caterina Devoto, una delle organizzatrici, racconta come è nato lo spettacolo grazie proprio all’attività di arti-terapie:

“Corpi senza voce è uno spettacolo che parla di una ragazza che rimane senza voce in una società che corre veloce e non la ascolta più, che le dà però la possibilità di capire tanto di lei, del suo mondo interiore e di come poter tirare fuori il meglio di se, ogni giorno, con ironia e saggezza, nonostante le difficoltà. Le arti-terapie, specie in un momento difficile come questo, socialmente e psicologicamente, ci avvicinano alla nostra essenza, ci rendono in grado di scoprire i nostri pregi, i nostri difetti e di creare “Arte” con essi, di imparare a capire meglio noi stessi, a dare un nome alle nostre emozioni, imparando a sentirle nel profondo. La bellezza del non dover saper ballare, né recitare, di non dover per forza riuscire in qualcosa, ha aperto nei performer incredibili possibilità: li ha resi sicuri, leggeri, carichi di energia da spendere sul palco e anche fuori. Sono sbocciati, in pochi mesi di lavoro, degli splendidi esseri umani, che prima invece erano vittime dei limiti che imponevano a loro stessi. Il mix di tutte e tre le discipline: teatro, ballo e musica incontra attori, ballerine e musicisti che per una volta si sono disconnessi dal “dover fare bene le cose”, dall’ansia della performance e della competitività, dalla paura di non essere all’altezza. Questo nuovo modo di porsi ha reso gli “artisti” più sicuri, leggeri, sorridenti, spensierati e vogliosi di mettersi in gioco senza paura del giudizio, riuscendo a tirar fuori le loro emozioni e capacità e di portarle su di un palcoscenico.
“Corpi senza voce” racconta proprio questo: parla della voglia di comprenderci meglio attraverso l’arte, dello scoprire di non essere poi così sbagliati e di come imparare a saper cogliere il bene e il male da ogni esperienza, senza dare la colpa al contesto, ma iniziando a capire dove e come ci si sente comodi, ascoltando la nostra voce interiore, scoprire cosa è bene e male per noi, cosa ci rende felici o tristi, cosa ci fa creare arte dentro di noi. Abbiamo provato ad aprire le finestre che si affacciano sul nostro vuoto, facendoci leggerezza senza essere superficiali e saltare giù. Sprofondare nello spazio onirico che da qualche parte ancora ci abita, sino al circo di tutte le nostre più segrete fragilità, dove realtà e finzione sono due ribelli che fanno ancora l’amore, che si graffiano, ballano e ti riconoscono così, per quello che sei. Per quello che siamo: energia libera e irripetibile. Ci siamo dimenticati di dover saper fare le cose bene per poterle fare, di dover essere sempre migliori di qualcuno, iniziando a lavorare per la squadra, in comunità, dimenticandoci dell’ansia e della paura del dover “riuscire a tutti i costi”. Ci siamo abbandonati e divertiti, abbiamo pianto, riso, suonato e ballato. Ci siamo sentiti bambini, poi umani, poi leggeri, e riempirebbe il cuore di ognuno di noi poter rendere questa domenica sera del 2 ottobre leggera per tutti coloro che desiderino partecipare, senza aspettative, con la voglia di divertirsi e di staccare la spina. Vi aspettiamo!”

Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione telefonando al 338 1845335. Quarta Parete Lab https://www.instagram.com/quartaparete_artlab/

Torna venerdì 7 ottobre, a partire dalle ore 20, al Covo di Nord-Est a Santa Margherita Ligure, l’appuntamento con la serata a scopo benefico dal titolo “Il cuore di Santa non dimentica Mai”, a favore del progetto “Cartoni Animati in Corsia al Gaslini”, che vedrà i bambini coinvolti nella realizzazione di un cartone animato.

Nel corso della serata, allietata dalla partecipazione di Giulia Musso e Simonetta Guarino, prevista una cena a buffet offerta da ristoratori, rosticcieri, pasticceri e panettieri di Santa Margherita Ligure. In programma spettacolo & dj set e una lotteria con estrazione di biglietti vincenti dei premi offerti dai commercianti di Santa Margherita Ligure e dai ristoratori di Portofino.

Ingresso comprensivo di cena, una consumazione e spettacolo al costo di 40 euro. Per informazioni e prenotazioni telefonare al 348 4241756.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Santa Margherita Ligure.

Si ricorda inoltre che la domenica successiva, 9 ottobre, dalle 8 alle 10, nella sede dell’Avis Comunale di Santa Margherita Ligure, verrà effettuata una raccolta straordinaria di sangue con gli “Amici di Mario”.

A Santa Margherita Ligure è possibile visitare l’esposizione multimediale al Castello cinquecentesco, che racconta la storia marinara cittadina.

Apertura dal martedì alla domenica, dalle 17:00 alle 19:00. Biglietto d’ingresso 3 euro (ridotto 2 euro), gratis per residenti e Under 14.

A questo link è consultabile il sito del polo museale di Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, con tutte le informazioni necessarie per accedere alla storica dimora e al parco che la circonda.