Una carrellata con cui passare in rassegna tutti i grandi eventi previsti a Santa Margherita Ligure in vista del nuovo anno, il 2024: si può consultare cliccando direttamente sul seguente link Brochure grandi eventi 2024

Ha preso il via venerdì 16 febbraio la terza edizione del progetto Casa del Pensiero, forte del successo delle scorse edizioni, il cui scopo è la necessità di tornare a portare il pensiero al centro delle nostre vite. Ogni scelta politica, sociale, economica deve essere frutto di pensiero. Pensare, porre domande e porsi domande. Il pensiero è trasversale a ogni scelta di vita ed è per questo che gli studenti coinvolti nel progetto provengono da Dipartimenti universitari diversi.
In questa edizione verranno ospitati studenti che vanno da Fisica, Astrofisica, Ingegneria e Chimica CTF a Lettere Moderne e Spettacolo, da Medicina e Giurisprudenza a Design, Storia dell’Arte e Conservazione dei Beni Culturali, da Relazioni Internazionali, Scienze Internazionali e Diplomatiche a Storia, da Biotecnologie e Scienze del Turismo a Informazione ed Editoria, da Lingue fino a Politiche dello Sport.

Casa del Pensiero è un progetto di Comune di Santa Margherita Ligure e UNIGE, realizzato dal Teatro Ipotesi di Genova con la direzione artistica di Pino Petruzzelli e che si avvale di importanti partner quali: Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico di Roma, Genova-Liguria Film Commission, Casa Editrice Chiarelettere, Villa Durazzo e Biblioteca Civica di Santa Margherita Ligure. Da quest’anno inoltre ha ottenuto il prestigioso patrocinio di Rai Liguria.

Il progetto, totalmente gratuito per i partecipanti, prevede che dieci studenti universitari, nel corso di ognuno dei quattro seminari in programma, dialoghino con il docente e tra loro sia negli spazi di Villa Durazzo, sia nel ristorante dove si pranzerà insieme e sia en plein air nella natura e davanti al mare di Santa Margherita Ligure. Si creano in questo modo delle piccole comunità unite dall’obbiettivo di essere parte attiva e pensante della nostra società.

Il primo seminario si è svolto venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 febbraio con il giornalista, già vice direttore del Tg5, Toni Capuozzo, che insieme agli studenti ha affrontato il tema dell’odio nei social e nella nostra quotidianità.

Si prosegue venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 febbraio con la storica campionessa mondiale di nuoto Novella Calligaris, che durante il seminario dialogherà sul tema dello sport come allenamento per la vita.

Venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 aprile sarà la pluripremiata attrice del teatro italiano Laura Marinoni a proporre agli studenti di immaginare il futuro attraverso l’arte.

Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 aprile si concluderà il progetto 2024 con il seminario dedicato all’importanza del percorso nelle scoperte dal titolo “Viaggio tra Bellezza e Intelligenza” a cura del biofisico Alberto Diaspro, professore ordinario di Fisica Applicata all’Università di Genova e direttore di ricerca in nanoscopia all’Istituto Italiano di Tecnologia.

La domenica pomeriggio di ogni fine settimana dedicato ai quattro seminari, alle ore 15:30, sempre a Villa Durazzo, avrà luogo un incontro aperto al pubblico in cui saranno raccontati e condivisi, dal docente e dagli studenti, i pensieri emersi nel corso dei tre giorni di dialogo e confronto.

Appuntamento venerdì 23 febbraio, alle 17:30, al castello cinquecentesco di Santa Margherita Ligure, nuovo appuntamento con la rassegna “Parole di mare”, promossa dal locale Circolo Velico.

In programma l’incontro dal titolo “# SonodiSanta”, racconti di sport e passione alla presenza degli atleti sammargheritesi Alessandro “Cicci” Appari, Beppe Scotto, Luciano Liguori e Stefano Olivieri.

L’ingresso per il pubblico è libero.

L’iniziativa si svolge con il patrocinio e la collaborazione di Comune di Santa Margherita Ligure, Villa Durazzo Società Progetto Santa Margherita Ligure Srl e Museo del Mare di Santa Margherita Ligure.

A Santa Margherita Ligure sono previsti alcuni appuntamenti sportivi nel fine settimana compreso tra sabato 24 e domenica 25 febbraio.

Sabato, alle ore 14:30, allo stadio Broccardi di via Garibotti, per il campionato di calcio di Terza categoria, girone di Chiavari, il Nozarego ospita i genovesi del Castagna.

Domenica, alle 18:15, al palazzetto dello sport di via Generale Liuzzi, per il campionato di basket di Prima divisione regionale maschile, i ragazzi della Tigullio ricevono la visita del quintetto genovese del Pegli.

Sia sabato sia domenica, nello specchio acqueo antistante Santa Margherita Ligure, la locale sezione della Lega Navale Italiana organizza una regata velica, Challenge Act 3, riservata alla classe J80.

Sabato 24 febbraio, al Circolo Arci Orchidea di via delle Rocche a Santa Margherita Ligure, stand up comedy di Antonio Ricatti.

INFO:
https://www.facebook.com/events/1063389301651273

ANTONIO RICATTI
Antonio Ricatti dal 2021 collabora con Comedy Central. Nel 2017 ha fondato con Marco Di Pinto il gruppo Be Comedy (ora Be Comedy UK), un collettivo di comici che inizia a esibirsi per tutta la regione pugliese e successivamente a Londra. Ha registrato presso il Monk di Roma un podcast per Audible in compagnia di Pietro Sparacino e Giorgio Montanini, e un episodio della trasmissione Italian Stand Up allo Zelig di Milano che è visibile su Amazon Prime.
https://www.instagram.com/antonioricatti_

Spettacolo “Grasso che cola”
Grasso che cola è lo spettacolo più unto del momento. Una serie di monologhi comici che affrontano temi che vanno dal bodypositive al mondo del lavoro. Il titolo dello show ben esemplifica la tipologia di spettacolo che vi aspetta: da una parte c’è l’espressione “grasso che cola” che per l’antica sapienza era la consapevolezza che la vita fosse un continuo susseguirsi di dolore e fatica e da qui il nascente bisogno di prendere per buono tutto ciò che sfugge a questo turbinio di sofferenza. Dall’altra parte c’è Antonio Ricatti sul palco, con la sua mole canavacciuoliana, che parla, si agita e suda fino a diventare letteralmente un Grasso che cola.

Apertura Circolo: ore 21:30
spettacolo: ore 22:00
Ingresso 10 euro, riservato ai soci ARCI
Info e prenotazioni: arcisanta@gmail.com

Prossimo appuntamento

Venerdì 15 marzo Senzabenza (power pop – punk rock)

INFO:
https://www.facebook.com/events/1450377972209394

SENZABENZA
Se negli anni ’90 i Nirvana hanno aggiunto un nuovo tassello nella musica indipendente mondiale, i SENZABENZA lo hanno fatto sicuramente per quella italiana dando a inizio anni 90 nuovo vigore alla scena Punk nazionale, caratterizzata negli anni 80 dall’Hard-core Punk.
Tutto nasce nel dicembre 1989, subito dopo aver assistito a Roma all’esibizione del combo Australiano HARD-ONS che letteralmente lasciano a bocca aperta Sebi, Nando e Fabio che decidono immediatamente di formare una band.
Dopo due demotape datati 1990/91 la band esordisce su vinile nel 1992 con l’uscita del primo album “PERYZOMA”. La band conquista subito ottime recensioni su riviste specializzate e addirittura diventano una “rivelazione punk” per la nota rivista americana “Maximum Rock’n’Roll”. Ma la loro più grande possibilità arriva nel maggio del ’93 quando aprono ben due concerti del tour italiano dei Ramones.
Verso la fine del 1993 viene pubblicato “GIGIUS” e promosso con ben 70 date e che raggiunge le 3000 copie vendute.
Il terzo album “DELUXE – How To Make Money With Punk Rock” vede la luce nel 1997 ed è co-prodotto da Joey Ramone e Daniel Rey. Il disco sale fino al settimo posto delle classifiche indipendenti e raggiunge le 5000 copie vendute. La band realizza il primo video clip “Zodiac Sister” che viene passato su MTV-Europe e TMC2.
Nel 1997 esce un CD split con i PUNKREAS dove i SENZABENZA presentano la cover di “Ti saluto” dei Camaleonti oltre a “stuck on lsd”, mentre i PUNKREAS inseriscono due loro grandi classici come “Aca toro” e “La canzone del bosco”.
Nel 1998 la band aggiunge alla formazione le tastiere ed intraprende un coraggioso percorso “sperimentale” modificando il loro stile in un “Beat selvaggio” cantato in italiano: esce “VOLUME IV”.
Dopo due anni la band si convince che le sue “radici” rimangono di natura punk rock: ripristinano la formazione a quattro, e nel 2003 esce l’album “Uppers” per la Kaleidoscopic Records.
Dopo il 2007 la band decide di “rallentare”, e gli 8 anni successivi sono caratterizzati da attività live minimale e nessuna uscita discografica.
Nel 2017 esce il sesto album in studio della band dal titolo “POP FROM HELL”. L’album è caratterizzato da un sound molto “Power Pop”, contaminato con Punk, Beat e Psichedelia ed ha la curiosa caratteristica di vedere al basso un musicista differente per ciascuno dei 16 brani!
L’album raccoglie recensioni entusiastiche e ottimi risultati di vendita.
Veniamo ai nostri giorni: La voglia di comporre nuove songs di Sebi non si placa e viene concepito un nuovo album dal titolo “GODZILLA KISS”, che prosegue sul solco musicale tracciato da “Pop From Hell”, accentuando ulteriormente la vena “Power Pop”.
Durante lo stop pandemico la band lavora a nuovo materiale ed è attualmente in studio per registrare l’ottavo lavoro in studio.

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 partita domenica 1° ottobre.

Una campagna per il tesseramento con una grande novità: la tessera Arci da quest’anno è anche digitale. Basta scaricare gratuitamente l’app dagli store iOS e Android (https://tessera-arci.it/) e iscriversi.

La App Arci snellisce e velocizza la procedura di iscrizione, consente di lasciare a casa la tessera mostrando il proprio smartphone, ma soprattutto rende disponibili tutti gli eventi e le iniziative dei circoli e delle Associazioni. Le socie e i soci, inoltre, potranno ricevere notifiche relative ad appuntamenti, attività, assemblee, campagne sociali e tutti gli sconti con teatri, cinema, musei e locali convenzionati. Una straordinaria opportunità di condivisione per allargare ulteriormente la comunità dell’Arci, una rete alla quale aderiscono circa 4.000 associazioni e circoli in tutta Italia e più di un milione di soci e socie.

Circolo Arci Orchidea
Via delle Rocche 31
Santa Margherita Ligure
facebook: www.facebook.com/CircoloArciOrchidea
instagram: www.instagram.com/arci_orchidea
telegram: https://t.me/CircoloArciOrchidea

 

Torna venerdì 1° marzo, a partire dalle 20:45, all’auditorium delle scuole Medie di via Generale Liuzzi a Santa Margherita Ligure, “Santa Champions”, la tradizionale serata, che viene riproposta ogni anno, con la quale Santa Margherita Ligure premia i propri campioni, ovvero gli atleti della città che si sono distinti, nelle rispettive discipline sportive, nel corso dell’anno precedente.

Attesa la presenza, nelle vesti di ospiti d’onore, di Giuseppe Abbagnale, campione olimpico di canottaggio e attuale presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Francesco “Cicco” Rapetti, campione di vela e primo velista italiano a vincere l’America’s Cup, Paolo Cordioli, tecnico e meccanico della MotoGp, e Marco Dodero, dirigente del team che allestisce l’equipaggio del Galeone di Genova, in occasione della Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare.

Torna, a Santa Margherita Ligure, domenica 3 marzo, l’appuntamento con “A pesca di immondizia”, iniziativa che si svolge con con il patrocinio e la collaborazione di Comune di Santa Margherita Ligure, Regione Liguria, Area Marina Protetta di Portofino e Guardia Costiera Capitanerie di Porto. Un gruppo di volontari si ritroverà per effettuare la pulizia del litorale.

Il programma prevede tra le 9:00 e le 9:20 il ritrovo dei partecipanti nel parcheggio dell’area “ex cantiere Spertini”, sul retro del porto di Santa Margherita Ligure, per la consegna di guanti e sacchetti e per effettuare il briefing. Dalle 9:30 alle 11:45 tutti in spiaggia a raccogliere rifiuti. Dalle 12:00 alle 12:45 merenda per tutti, premiazione a sorteggio, ringraziamenti e saluti delle autorità.

La partecipazione è libera, gli interessati possono confermare la propria presenza telefonando al 338 5436118, oppure scrivendo via mail all’indirizzo diariodelpescatore@libero.it.

Di seguito gli orari di apertura, e le tariffe di accesso, dei musei di Santa Margherita Ligure.

Villa Durazzo (foto sopra) è aperta alle visite tutti i giorni (tranne il 25, il 26 dicembre e il 1° gennaio e per eventuali chiusure per eventi privati) con i seguenti orari:

da novembre a marzo: 9:30-13:00 e 14:00-17:00; da aprile a ottobre: 9:30-13:00 e 14:00-18:00.

Biglietto d’ingresso: individuali 5,50 euro (ridotto aderenti Fai e Touring 4 euro, ridotto bambini 8-14 anni 3 euro). Tariffa speciale per individuali con voucher d’agenzia o tour operator: 5 euro, gruppi superiori alle 15 persone 4 euro (con una gratuità ogni 25 persone), gruppi inferiori alle 15 persone 5,50 euro.

Il parco di Villa Durazzo è aperto ad ingresso libero con i seguenti orari:

novembre-febbraio: dalle 9:00 alle 17:00; marzo, aprile e ottobre: dalle 9:00 alle 18:00; maggio e giugno: dalle 9:00 alle 19:00; luglio e agosto: dalle 9:00 alle 20:00.

Il museo “Scampoli Multimediali” dedicato a Camillo Sbarbaro all’interno di Villa San Giacomo (nel parco di Villa Durazzo) è aperto il martedì mattina dalle 9:30 alle 12:30 e il giovedì pomeriggio dalle 14:30 alle 16:30. L’ingresso è compreso nel biglietto di Villa Durazzo. Il museo può essere aperto su prenotazione anche in giornate diverse da quelle previste.

Le sale multimediali del Museo del Mare si trovano nel castello cinquecentesco. Il castello è aperto ad orario variabile a seconda delle stagioni.

Biglietto d’ingresso: individuali 3 euro; ridotto Fai e scolaresche 2 euro (bambini e residenti gratuito).

Il museo può essere aperto su prenotazione anche in giornate diverse da quelle previste. Le visite per i gruppi devono essere prenotate anticipatamente attraverso la segreteria.

Per informazioni e prenotazioni per i musei di Villa Durazzo, il museo “Scampoli Multimediali” e le sale multimediali del Museo del Mare si può telefonare ai numeri 0185 472637, 0185 205489 oppure 380 3623331.

A Santa Margherita Ligure è visitabile anche la sala espositiva “Meistri e Mestè” che ha sede in via XXV aprile 65. Il museo è un bell’esempio di storia dei mestieri e delle tradizioni della città; viene aperto alle visite esclusivamente su prenotazione. Questo museo fa capo alla biblioteca civica; il referente da contattare per informazioni e prenotazioni è la responsabile dei Servizi Bibliotecari del Comune, Marina Marchetti, al 335 7587776.

Il Castello Cinquecentesco di Santa Margherita Ligure, anche nel mese di febbraio, è aperto tutte le domeniche, al mattino, dalle 10:00 alle 12:00.

Gli spazi espositivi multimediali del Castello Cinquecentesco di Santa Margherita Ligure raccontano la nostra storia di mare e i nostri fondali, con quadri parlanti, touch screen, proiezioni e reperti archeologici.

Biglietto d’ingresso: intero 3 euro, ridotto 2 euro. Ingresso gratuito per gli Under 14 e i residenti a Santa Margherita Ligure.

All’interno delle nuove sale espositive multimediali del Museo del Mare di Santa Margherita Ligure, attraverso i video, i quadri parlanti e i totem interattivi, il pubblico viene portato alla scoperta dei fondali, dei tesori nascosti e della storia marinara della città. Un’esperienza originale e innovativa che consente una vera “immersione” nel mondo del mare. Dalla bellissima terrazza del Castello si gode anche di uno splendido panorama sul Golfo del Tigullio.

A partire da lunedì 29 gennaio lo Sportello Informagiovani di Santa Margherita Ligure sarà aperto al pubblico nei seguenti giorni e orari:

mercoledì dalle 10:00 alle 12:00

venerdì dalle 14:00 alle 16:00

Lo Sportello Informagiovani di Santa Margherita Ligure si trova all’interno della biblioteca civica “A. e A. Vago” di via Cervetti Vignolo 25.

Contatti: tel. 347 5308771; e-mail informagiovani@comunesml.it

Canali social: FACEBOOK ▶️ Informagiovani Santa Margherita Ligure; INSTAGRAM ▶️ Informagiovanisanta